Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

NBA

Vedi Tutte
NBA

Basket NBA, nominati gli Ambassadors a Barcellone

Basket NBA, nominati gli Ambassadors a Barcellone
© Archivio NBA

Nel progetto saranno impegnati ex giocatori della Lega per avvicinare migliaia di giovani al mondo della pallacanestro.

 

mercoledì 5 ottobre 2016 17:15

ROMA - La NBA ha annunciato oggi il lancio dell’NBA European Ambassador Program che vedrà impegnati ex giocatori della Lega nell’avvicinare migliaia di giovani al mondo della pallacanestro, grazie agli sforzi che NBA compie sul nostro continente. Protagonisti saranno ex giocatori del calibro di John Amaechi (Regno Unito), Gordan Giri?ek (Croazia), Marko Mili? (Slovenia), Hanno Möttölä (Finlandia), Audie Norris (USA), Dino Ra?a (Croazia), Vladimir Radmanovi? (Serbia), Efthimios Rentzias (Grecia), Dragan Tarla? (Serbia), e Ronny Turiaf (Francia).

L'ANNUNCIO - L’annuncio è stato fatto oggi presso l’NBA Cafè di Barcellona dal Commisioner Adam Silver, alla presenza di Benjamin Morel, NBA EMEA Senior Vice President & Managing Director, di Jesus Bueno, NBA EMEA Vice President, Basketball Business Operations, e di Amaechi, Giri?ek, Norris, Radmanovi?, Rentzias e Turiaf prima dell’inizio del match tra Oklahoma City Thunder e FC Barcelona Lassa, in occasione degli NBA Global Games Europe 2016 presented by BBVA. «Sono orgoglioso e grato nel vedere i nostri ex giocatori continuare a contribuire attivamente alla crescita del basket anche dopo il ritiro dall’attività agonistica», ha spiegato Morel. «Questi ambasciatori trasmetteranno ai giovani i valori da seguire sul parquet e nella vita, fra questi vorrei citare il lavoro di squadra, la leadership e il rispetto». «Sono entusiasta di lavorare con NBA per la crescita del gioco della pallacanestro - ha detto Amaechi - L’NBA è da sempre dedita e impegnata nell’ideare programmi dedicati ai più giovani, garantendo loro una conoscenza maggiormente approfondita del gioco attraverso attività ludiche ed esperienze interattive. Sono onorato di poter lavorare in questo grande programma fianco a fianco con i miei colleghi ambasciatori».

Articoli correlati

Commenti