NBA

Vedi Tutte
NBA

Harden batte Westbrook, Golden State a valanga

Harden batte Westbrook, Golden State a valanga
© EPA

Houston, Washington e Warriors sul 2-0. Blazers dominati nonostante l'assenza di Durant per un problema al polpaccio.

 

giovedì 20 aprile 2017 09:09

ROMA - A Est Washington vince anche gara2 con Atlanta grazie a un ottimo secondo tempo. Strepitosa la prestazione di John Wall che chiude con 32 punti, 5 rimbalzi e 9 assist, fantastico anche Beal (31) che mette 16 punti nel quarto periodo con la tripla del 106-98 a 38“ dalla sirena. Atlanta si affida a Millsap (27 punti e 10 rimbalzi), per Howard solo 19 minuti, 6 punti e 7 rimbalzi. Schroder segna 23 punti ma tirando 8/21 al tiro.

 

ROCKETS OK - A Ovest Houston batte nuovamente OKC e si porta sul 2-0 (115-111). La prova di Russell Westbrook è memorabile, il playmaker segna 51 punti e aggiunge 10 rimbalzi e 13 assist in 41 minuti. I Thunder scappano sul 35-26, controllano il ritmo e poi si devono arrendere nell’ultimo quarto a James Harden, che sul 101-100 ispira il break di 10-0 insieme a Beverley e Gordon. Per il Barba 35 punti e 8 assist (18/20 ai liberi), Gordon chiude con 22 punti e 8/14 al tiro, Williams ne mette 21 in 21’. Anche senza Kevin Durant (affaticamento al polpaccio) Golden State asfalta (110-81) i Blazers e si porta sul 2-0. La partita si decide già nel primo quarto (33-17) e poi i Warriors prendono il largo nel terzo periodo (28-12). Portland ha Lillard e McCollum spuntati, 23 punti e 9/34 in due. Kerr applaude la sua panchina. McGee segna 15 punti, Clark 13 con 5 rimbalzi. Anche Pachulia va in doppia cifra, come Green (12), Curry (19) e Thompson (16).

Articoli correlati

Commenti