Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

NBA

Vedi Tutte
NBA

Milwaukee esonera Kidd, squadra affidata a Prunty

Milwaukee esonera Kidd, squadra affidata a Prunty
© AP

La decisione è stata presa dopo un mese piuttosto deludente, ora i Bucks sono ottavi nella Eastern Conference.

 

lunedì 22 gennaio 2018 22:43

ROMA - La dirigenza dei Milwaukee Bucks ha deciso oggi per l'esonero di Jason Kidd, evidentemente insoddisfatta dell'ottavo posto ora occupato dalla squadra nella Eastern Conference. Alla base della separazione, oltre ai risultati obiettivamente poco brillanti, una serie di incomprensioni tra la proprietà e l'ex playmaker. L'assistente di Kidd Joe Prunty è stato nominato coach ad interim: Prunty è un veterano delle panchine NBA, avendo lavorato in passato anche per San Antonio, Dallas, Portland, Cleveland e Brooklyn prima di firmare per i Bucks nel 2014, oltre ad essere stato il Commissario Tecnico della Gran Bretagna dal 2013 al 2017.

 

LA FLESSIONE - Milwaukee, 23 vittorie e 22 sconfitte quest'anno in stagione regolare, nell'ultimo mese ha conosciuto qualche sconfitta di troppo ed è scesa fino all'ottavo posto della Eastern Conference. Un risultato al di sotto delle aspettative, visto che a Giannis Antetokoumpo era stato affiancato un'altra stella come Eric Bledsoe. Kidd lascia i Bucks con un record complessivo di 139-152, con lui in panchina sono arrivate due eliminazioni al primo turno dei playoff.

Articoli correlati

Commenti