Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

NBA

Vedi Tutte
NBA

Westbrook domina i Warriors, stagione finita per Porzingis

Westbrook domina i Warriors, stagione finita per Porzingis
© EPA

Golden State travolta in casa dai Thunder, i Knicks perdono il loro fuoriclasse per dieci mesi.

 

mercoledì 7 febbraio 2018 11:01

ROMA - Golden State conferma il proprio momento difficile e viene travolta in casa da OKC (105-125). Gli ospiti la portano a casa grazie a Westbrook (34 punti, 9 rimbalzi e 9 assist) e a un eccellente George (38 punti e 6 recuperi). Ai Warriors saltano anche i nervi: Green viene espulso nel quarto periodo, a salvarsi sono solo Curry (21) e Durant (33). I Raptors vincono la terza partita consecutiva, superando nettamente Boston (111-91). Toronto chiude il secondo parziale sul 36-19 e il divario tocca i 29 punti dopo l’intervallo. I canadesi si affidano a Lowry (23 punti, 8 rimbalzi) e Miles (20 punti e 5/7 dall’arco), Boston ritrova Irving ma non basta (17 punti e 3 assist).

 

CROLLO CAVS - I Cavs perdono ancora, travolti dai Magic 116-98 dopo aver subito 43 punti nel primo periodo e poi un parziale di 24-9 nell’ultimo quarto. LeBron James prova a scuotere i suoi (25 punti, 10 rimbalzi), male Thomas (11 punti, 3/13 al tiro). I Magic vincono la seconda consecutiva con l’intero quintetto in doppia cifra (Simmons 34 punti e 7 rimbalzi). Quinta vittoria consecutiva per i Rockets che tirano 16/33 dall’arco e passano a Brooklyn (113-123): ottimo Harden (36), bene Capela (18+11) mentre Brooklyn si affida senza esito a Carroll (21) e Dinwiddie (18). New York perde con Milwaukee 89-103 ma soprattutto perde Porzingis (legamento crociato del ginocchio sinistro) per il resto della stagione. I Bucks ottengono la terza vittoria di seguito grazie a Antetokoumpo (23 punti, 11 rimbalzi), Bledsoe (23) e Middleton (20). Per New York, che così saluta i playoff, ancora bene Kanter (19 punti e 16 rimbalzi).

Articoli correlati

Commenti