Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

NBA, Nerlens Noel in ospedale dopo la schiacciata di Wiggins
© AP
NBA
0

NBA, Nerlens Noel in ospedale dopo la schiacciata di Wiggins

Il giocatore di OKC cade rovisonamente e sbatte la testa al parquet. Esce dal campo in barella, ma cosciente

OKLAHOMA CITY (STATI UNITI D'AMERICA) - Nella notte NBA non sono solo i risultati a fare notizia. Purtroppo anche gli infortuni, o meglio, gli incidenti. Nella sfida tra i Thunder e i Timberwolves, la partita viene interrotta nel terzo quarto dopo un terribile scontro tra Andrew Wiggins e Nerlens Noel. Ad avere la peggio è quest'ultimo, che nel tentativo di stoppare la schiacciata dell'avversario finisce a terra, sbattendo la testa al parquet. I soccorsi arrivano immediatamente, ma il pivot non si muove. A causare la caduta è il gomito alto del giocatore di Minnesota, che colpisce in pieno volto Noel, il quale non riesce ad evitare l'impatto. Il silenzio cala sulla Cheasapeake Energy Arena: il pubblico ha le mani nei capelli e Russel Westbrook non riesce nemmeno a guardare. I medici legano Noel alla barella, mentre Steven Adams aiuta gli uomini che soccorrono il suo compagno di squadra portando le loro borse verso gli spogliatoi. Quando Noel viene trasportato nel tunnel, un applauso interrompe il gelido silenzio. Il ragazzo è cosciente, ma incapace di rialzarsi sulle gambe.

GLI AGGIORNAMENTI - Nelle ultime ore, sui social dei giocatori e delle squadre NBA, fioccano le preghiere per Nerlens Noel. In primis quelle di Andrew Wiggins, che per schiacciargli in faccia l'ha mandato in ospedale con un trauma cranico. Arrivano comunque buone notizie dal OU Medical Center di Oklahoma City: il giocatoresi è svegliato, ha riconosciuto i suoi familiari e ha parlato.

Vedi tutte le news di NBA

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti