Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

NBA, LeBron James resta fermo: ancora 7 giorni di stop
© AP
NBA
0

NBA, LeBron James resta fermo: ancora 7 giorni di stop

I Los Angeles Lakers dovranno fare a meno del Re un'altra settimana. Salta la sfida contro i suoi Cleveland Cavaliers

LOS ANGELES (STATI UNITI D'AMERICA) - Un'altra settimana lontano dal campo per LeBron James. Gli accertamenti non hanno evidenziato i progressi attesi e il numero 23 dei Los Angeles Lakers perde così l'opportunità di sfidare il suo passato: i Cleveland Cavaliers. Il 14 gennaio, allo Staples Center, il Re sarà ancora in borghese.

L'INFORTUNIO - Lo staff medico ha ribadito: «Il percorso di guarigione dell’infortunio all’inguine sta procedendo al meglio», ma LBJ è fuori dal 26 dicembre scorso e ancora non è chiara la data del suo rientro. Secondo quanto scritto nel comunicato dei Los Angeles Lakers, LeBron James può aumentare il carico di lavoro e variare il più possibile i suoi movimenti sul campo. Della possibilità di tornare sul parquet dell'NBA, però, nulla. Mercoledì 16 gennaio, a oltre venti giorni dall'infortunio, sarà riesaminato.

LE PARTITE - Intanto salta le sfide contro Cleveland e Chicago. Al termine di questo ciclo ci sono gli Oklahoma City Thunder di Russel Westbrook, una partita difficile da gestire a livello fisico. LeBron James ha 34 anni e i Los Angeles Lakers, magari, potrebbero tenerlo ancora fuori per precauzione. C'è il timore di una ricaduta in casa gialloviola, ma quella contro OKC è una delle sfide più sentite nella Western Conference e il Re, con molta probabilità, non vede l'ora di esserci.

Vedi tutte le news di NBA

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti