Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calcio

Vedi Tutte
Calcio

Juve, male la prima. Buffon e Neto la salvano da un tracollo

Juve, male la prima. Buffon e Neto la salvano da un tracollo
© LaPresse

Perde 0-2 contro il Borussia Dortmund, ma c'è troppa differenza come condizione: i tedeschi sono alla settima amichevole, i campioni d'Italia alla prima. Da rivedere tutti i nuovi.

Sullo stesso argomento

dal nostro inviato Alberto Polverosi

sabato 25 luglio 2015 22:38

SAN GALLO (SVIZZERA) - Stessa partenza dell’anno scorso, Juve battuta alla prima uscita stagionale. L’anno scorso contro il Lucento, avversario di Promozione, stavolta contro il Borussia Dortmund, squadra di un altro livello, ovviamente. La differenza fra i tedeschi e i campioni d’Italia è stata netta, in campo c’era solo i borussiani, ma la spiegazione è fin troppo evidente: il Borussia era alla sua settima amichevole, la Juventus alla prima. Fisicamente non c’è stata quasi opposizione. Solo i due portieri, Buffon e poi Neto, hanno evitato ai bianconeri una sconfitta che sarebbe stata troppo pesante. Il Borussia è stato padrone del campo, ha segnato due gol (bellissimo quello di Reus, con un contropiede solitario di 70 metri) ed ha avuto una dozzina di occasioni.

Nella Juve hanno debuttato Neto (il migliore fra i bianconeri dopo Buffon), Mandzukic (ancora macchinoso e impreciso nell’unica occasione da rete), Rugani (schierato com terzo difensore di destra nella difesa a tre: deve fare in fretta ad abituarsi), Dybala (bene con la palla al piede, un po’ meno senza) e Zaza (entrato quando Allegri aveva già rivoluzionato la squadra). Khedira non ha giocato perché in mattinata ha avuto un leggero affaticamento muscolare all’adduttore sinistro. A Danzica, alla prossima amichevole, vedremo se la Juve sarà cresciuta almeno sul piano fisico. Qui a San Gallo non è riuscita a fare un solo tiro nello specchio della porta del Borussia.
  
Borussia Dortmund-Juventus 2-0 - LE FOTO PIÙ BELLE
------------------------------------------------ 
BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Burki (1' st Weindefeller); Piszczek (1' st Ginter), Hummels, Sokratis (17' st Stenzel), Schmelzer (17' st Kirch); Gundogan (1' st Castro), Weigl (1' st Bender); Kampl (1' st Hofmann) Reus (21' st Dudziak), Mkhitaryan (1' st Kagawa); Aubameyang (21' st Leitner). A disposizione: Subotic, Durm, Grosskreutz, Ramos. Allenatore: Tuchel 7
JUVENTUS (4-3-2-1): Buffon; (1' st Neto); Caceres (1' st Lichtsteiner), Barzagli (1' st Rugani), Bonucci (31' st Parodi), Evra (1' st Chiellini); Tello (1' st Sturaro) Marchisio (23' st Cerri) Pogba (35' st Vadalà); Dybala (1' st Padoin) Morata (11' st Clemenza); Mandzukic (11' st Zaza). A disposizione: Audero. Allenatore: Allegri
ARBITRO: Jaccottet. Guardalinee: Zeder e Vogel. Quarto uomo: Amhof
MARCATORI: 40' pt Aubameyang (B), 19' st Reus (B)
NOTE: Spettatori 18.300. Angoli: 7-1 per il Borussia. Recupero: 0 nel pt, 2' nel st

Per Approfondire

Commenti