Calcio

Vedi Tutte
Calcio

Mancini: «Arbitri, così non va»

Mancini: «Arbitri, così non va»
© Getty Images

Il tecnico dell'Inter in conferenza stampa ha parlato dopo l'affermazione contro il Bologna e ha commentato l'espulsione sua e di Felipe Melo.

 Andrea Ramazzotti

mercoledì 28 ottobre 2015 01:24

BOLOGNA - Al termine della vittoria contro il Bologna il tecnico Roberto Mancini ha parlato in conferenza stampa e ha sottolineato ancora una volta la sua rabbia per l’espulsione di Melo e sua da parte dell’arbitro Banti di Livorno.

Mancini, c’è qualcosa che non va con gli arbitri?
Non mi piace che si ammonisca troppo, ma in Italia è così purtroppo. Il non è basket, i contatti ci sono e il gioco deve essere maschio. A me non piace una cosa del genere.

Cosa può dirci della sua espulsione?
Ci sta arrabbiarsi dopo più di un'espulsione non corretta. Per noi quella di Melo di stasera è la terza della stagione… All’arbitro comunque non ho detto nulla di male.

Cosa non le è piaciuto nella vittoria di Bologna?
La mentalità è abbastanza buona, ma dobbiamo migliorare nel gioco offensivo. Ce la faremo perché davanti abbiamo ottimi giocatori come Icardi, Ljajic, Palacio, Jovetic e gli altri. Il lato positivo è la difesa perché subiamo poco.

Il primo tempo contro il Bologna però è stato negativo…
Eravamo lenti e abbiamo sbagliato molto. Parlo di errori tecnici… Il Bologna si è difeso bene e avevamo pochi spazi. Ci hanno limitati bene, ma nella ripresa siamo stati bravi e abbiamo giocato un ottimo calcio. Siamo contenti dei tre punti.

Da cosa nasce la lentezza del gioco dell’Inter?
Juan Jesus è un centrale e fa fatica ad attaccare quando gioca come terzino sinistro. Quando recupereremo al 100% Biabiany andrà meglio, ma occorre ancora del tempo per lui. Nella ripresa comunque qualcosa si è visto.

E’ soddisfatto dalla prova di Ljajic?
Sì, lo sono e mi è piaciuto sul nostro gol perché era solo davanti alla porta e passare la palla in circostanza come quella non è facile. Ljajic ha tanta classe, ma deve arrivare ancora al top della condizione.

Contro la Roma che Inter giocherà?
Sarà un match molto diverso rispetto agli altri e francamente è difficile dire adesso che match sarà.

Per Approfondire

Commenti