Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calcio

Vedi Tutte
Calcio

On. Sbrollini: «Presto la legge sui diritti tv»

On. Sbrollini: «Presto la legge sui diritti tv»
© ANSA

Ieri all'Autodromo Nazionale di Monza alcuni importanti manager sportivi italiani hanno partecipato al primo Sport Leaders Foum. C'era anche l'onorevole che sta lavorando alla riforma della legge sui diritti televisivi.

Sullo stesso argomento

 Andrea Ramazzotti

venerdì 29 aprile 2016 11:30

MILANO - Ieri l’Autodromo Nazionale di Monza è stato il punto d’incontro dei manager sportivi italiani riuniti per il primo Sport Leaders Foum.  “Lo sport è un’impresa?” era il titolo della giornata di approfondimento e confronto che i professionisti dello sport hanno dedicato a questo argomento e alle tematiche che ne scaturiscono: le sponsorizzazioni, la managerialità, la governante di Leghe e Società sportive, l’impiantistica sportiva, i media. Questo di Monza è stato il primo di una serie di appuntamenti che vedranno protagonisti le aziende e i professionisti dello sport riuniti nello Sport Leaders Club, il network professionale di categoria fondato e promosso dalla testata di settore SponsorNet.it Obiettivo dello Sport Leaders Foum è dare a tutti coloro che contribuiscono alla gestione e allo sviluppo dello sport business, un’occasione di approfondimento e confronto sulle dinamiche e le problematiche dell’intero settore, riunendo una buona rappresentanza del management che lo gestisce e governa.

NUOVA LEGGE DIRITTI TV - Allo Sport Leaders Forum di Monza erano presenti i manager e le aziende più rappresentativi dello sport business italiano; gli stessi che, riuniti nello Sport Leaders Club, negli ultimi due anni hanno dato vita a una serie d’incontri-laboratorio d’idee che nel Forum sono stati sintetizzati e aperti ad un pubblico più vasto. È intervenuta telefonicamente l’onorevole Daniela Sbrollini responsabile del Partito Democratico allo Sport e al welfare che ha dichiarato: “Insieme alla collega Bonaccorsi sto lavorando al disegno di legge di revisione della legge Melandri; nei prossimi giorni presenteremo una proposta che verrà discussa con tutti i player dello scenario sportivo, tra i quali le diverse Leghe oggi presenti al Forum. Il mio intento è quello di favorire, tra le altre cose, l’imprenditoria nello sport. Stiamo cercando di adottare provvedimenti fiscali che tendano a sostenere chi vuole investire nello sport, ovviamente nel rispetto della trasparenza fiscale”.
  
PRESENTI - Per Leghe e Federazioni c’erano Massimo Righi, presidente Lega Volley, Claudio Coldebella, dg Lega Nazionale Pallacanestro, Paolo De Angelis, presidente Lega Basket femminile, Paolo Bedin dg Lega, Serie Enrico Mambelli, presidente Lega Football americano; società e sport player: Alessandra Marzari, presidente Vero Volley Monza, Andrea Sabatino, direttore marketing e comunicazione dell’Autodromo Monza, Federico Zurleni, direttore commerciale e  marketing Scuderia Ferrari e Simone Pianiggiani, coach basket; tra le aziende c’erano Gianluca Pavanello amministratore delegato Macron, Michele Bellone direttore marketing Magneti Marelli, Luciano Ciabatti direttore marketing Citroen Italia, Edoardo Alzetta Head of BtoB sales-ticketing division Expo 2015.

Articoli correlati

Commenti