Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calcio

Vedi Tutte
Calcio

Davide Astori trovato morto nella sua stanza di hotel a Udine

Il difensore della Fiorentina è deceduto in nottata: la causa sarebbe un arresto cardiocircolatorio.

Sullo stesso argomento
1 di 5

 

domenica 4 marzo 2018 11:56

FIRENZE - Il capitano della Fiorentina Davide Astori è morto in nottata per un arresto cardiocircolatorio. Il giocatore era in un albergo di Udine con la squadra. Le gare di serie A e serie B in programma oggi non si sono giocate in segno di lutto.

ARRESTO CARDIOCIRCOLATORIO - A causare la morte del giocatore è stato un arresto cardiocircolatorio. Astori al momento del decesso si trovava nell'albergo 'Là di Moret' in ritiro insieme con la squadra in vista della partita con l'Udinese. 

LO HANNO TROVATO I COMPAGNI - Della morte del giocatore della Fiorentina si sono accorti, secondo quanto si è appreso, i compagni di squadra e i tecnici della società quando alle 9.30 il giocatore non si è presentato alla colazione. A quel punto, dopo aver atteso ancora qualche minuto, sono andati a cercarlo in stanza - dove era solo - e lo hanno trovato morto.

Il ricordo di calciatori e vip

RINVIATA TUTTA LA SERIE A - Il Commissario Straordinario della Lega Serie A, Giovanni Malagò, vista la tragedia che ha colpito il mondo del calcio con l'improvvisa scomparsa del capitano della Fiorentina ha deciso di rinviare a data da destinarsi le partite in programma nella 27ª giornata di serie A».

1 di 5

Articoli correlati

Commenti