Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Pirlo, la notte del maestro: l'addio tra tanti campioni
© LAPRESSE
Calcio
0

Pirlo, la notte del maestro: l'addio tra tanti campioni

Serata indimenticabile a San Siro per la festa in onore del centrocampista: tra i fuoriclasse in campo Totti, Del Piero e Inzaghi, che realizza una tripletta 

MILANO - Quella di oggi sarà una data da ricordare per tutti coloro che amano il calcio. Andrea Pirlo darà l'addio al calcio giocato in una partita a sfondo benefico a cui parteciperanno molti ex compagni illustri del centrocampista, con lo stadio di San Siro a fare da cornice per la sua ultima esibizione.

LA CRONACA DELLA SERATA

 

BONUCCI: «IO CAPITANO? HO GRANDI RESPONSABILITA'»
"Diventare il capitano della Nazionale è una responsabilità grande, però in questo momento c'è da pensare a ripartire tutti quanti insieme dopo aver scritto una pagina veramente brutta della storia del calcio italiano". A dirlo Leonardo Bonucci, tra i tanti campioni che hanno partecipato all'addio al calcio di Andrea Pirlo a San Siro. "Da ogni cosa brutta bisogna ripartire piu' forti di prima con l'obiettivo di ricostruire", aggiunge il difensore del Milan ai microfoni di Sky Sport.

 

22.50 PIRLO: «FUTURO? HO TEMPO PER PENSARE»
"Ho tempo per pensare a cosa fare, ho smesso da poco e il campo per ora non mi manca. Ma nella vita ho sempre fatto solo questo...". Andrea Pirlo parla cosi' ai microfoni di Sky Sport nella serata del suo addio al calcio davanti al pubblico di San Siro. Il Maestro potrebbe entrare nel giro della Nazionale, come confermato nel prepartita dal vicecommissario della Figc, Alessandro Costacurta.

 

22.46 FINITA 7-7
Inzaghi con una tripletta firma la rimonta dei bianchi

 

22.40 ALLEGRI: «ABBIAMO TANTE COSE DA FARE CON LA JUVE»
Massimiliano Allegri resta sulla panchina della Juventus. E' lo stesso tecnico toscano di fatto ad annunciarlo ai microfoni di Sky Sport nel corso della partita d'addio al calcio di Andrea Pirlo. "Abbiamo tante cose da fare - spiega Allegri, che oggi ha incontrato la dirigenza bianconera per pianificare la prossima annata - ci riposeremo e poi penseremo all'anno prossimo".

22.35 STAFFETTA: ESCE PIRLO, ENTRA IL FIGLIO.
Ovazione a San Siro, esce Andrea Pirlo e lascia il posto a suo figlio.

 

 

22.34 DOPPIETTA INZAGHI, ASSIST TOTTI.
I White riaprono la partita portandosi sul 7-6, grazie alla doppietta di Inzaghi, che ha sfruttato un assist delizioso di Totti e un cross di Camoranesi. L'allenatore del Venezia ha sfiorato la tripletta, sempre su assist di Totti.

 

22.20 GATTUSO «OBIETTIVO CHAMPIONS»
"Abbiamo fatto una grandissima stagione, quando uno fa l'allenatore la tensione fa parte del gioco. Un desiderio per la prossima stagione? Continuare il percorso che abbiamo fatto, a tratto abbiamo espresso un buon calcio, speriamo di cominciare dove abbiamo finito". A dirlo Gennaro Gattuso ai microfoni di Sky nella serata dell'addio al calcio di Andrea Pirlo al Meazza. "Obiettivo Champions? Il Milan, quando comincia, ha questo come obiettivo principale, sappiamo che e' difficile - aggiunge il tecnico del Milan -. Dobbiamo rafforzare la squadra, pensiamo sia io che la societa' a lavorare bene".

 

 

22.16 BUFFON SU FUTURO E NAZIONALE
"Come è maturato l'addio alla Juve? Col Presidente ci siamo incontrati spesso e ogni volta abbiamo giunto un mattone, lui è stato veramente di grande aiuto, perché sinceramente credo che con la Juve non ci sia stato modfo migliore per chiudere. Non è obbligatorio leggere o vedere la tv, come detto qualche giorno fa ho bisogno di prendermi un po' di tempo per stare sereno ed analizzare a bocce ferme tutto. Una persona di 40 anni come me deve decidere in base alla razionalità e non all'emotività. Nazionale? Se non vado è perché sinceramente sono sempre stato un valore aggiunto e sono sempre stato considerato così. Siccome in Nazionale sono visto, negli ultimi due anni, come un problema, la vivo come una situazione di disagio, per la stima e l'orgoglio che ho per me stesso levo l'imbarazzo a tutti. Io voglio essere considerato un giocatore importante, se gli altri non la vedono così, e non dico i tecnici e le persone della nazionale ne prendo atto".

22.00 SECONDO TEMPO, TOTTI IN CAMPO
Inizia il secondo tempo con il gol di Brocchi che porta il risultato sul 6-3. In campo anche Totti.

 

 

21.38 FINE PRIMO TEMPO, VIERI SEGNA E SI TOGLIE LA MAGLIA
All'intervallo il parziale è 5-3 per i Blue. A infiammare San Siro è stato Bobo Vieri, che dopo aver segnato ha esultato togliendosi la maglia e dando un calcetto a Cassano. Anche il talento barese è andato in gol.

 

21.17 PATO, CHE GOL
Siamo arrivati al 25' della partita, risultato di 2-1: i bianchi hanno accorciato con un gran sinistro a giro di Pato.

 

21.00 SUBITO SHEVA E QUAGLIARELLA
Inizio dominato dai Blue. Apre le marcature Shevchenko dopo 1', raddoppia Quagliarella con il cucchiaio al 6'. Vieri sciupa una buona occasione per accorciare.

 

20.35. PARLA COSTACURTA
"Abbiamo chiesto ad Andrea (Pirlo, ndr) la disponibilità, vediamo se c'è la possibilità. Penso possa essere una risorsa per la Nazionale". È quanto dichiarato dal vice commissario della Federcalcio, Alessandro Costacurta, che questa sera torna in campo a San Siro per 'La notte del maestro', la partita con cui Andrea Pirlo ha scelto di dare l'addio al calcio, convocando ex compagni di squadra e altre stelle.

 

20.25 RONALDO IN BORGHESE, RONALDINHO HA PERSO L'AEREO
Ronaldo è in borghese: "Con queste ginocchia non posso giocare". Ronaldinho ha perso addirittura l'aereo. Ci sono le bandiere Milan e Inter, Paolo Maldini e Javier Zanetti. Campioni trasversali come Rui Costa, Lampard e Seedorf. Roberto Baggio resta defilato e osserva Conte, Ancelotti, Allegri e Donadoni che alleneranno le due formazioni. Un'atmosfera di festa con un'importante cornice di pubblico per attribuire il giusto tributo ad un fuoriclasse che appende le scarpe al chiodo.

 

20.15 TANTI CAMPIONI IN CAMPO
Buffon, che secondo voci falla Francia sarebbe vicino al Paris Saint Germain, chiacchiera in centro al campo di San Siro con Leonardo, che a Parigi ha lavorato per anni. Ci sono Inzaghi e Nesta, allenatori di Venezia e Perugia, che si affronteranno ai playoff di Serie B. I campioni del Mondo del 2006 si scambiano sorrisi e abbracci: manca solo Cannavaro, impegnato con il Guangzouh Evergrande in Cina.

 

LE FORMAZIONI - Ecco le formazioni per la partita che decreta l'addio al calcio di Andrea Pirlo, con alcuni dei più grandi protagonisti del calcio mondiale degli ultimi 30 anni. In campo vedremo White Stars contro Blue Stars, in omaggio ai colori delle maglie, un concentrato di talento calcistico che raramente si era visto tutto insieme in un campo da calcio.

Gattuso e la lumaca di Pirlo

 

 

WHITE STARS - Allenati da Antonio Conte e Carlo Ancelotti: Portieri: Christian Abbiati e Nelson Dida. Difensori: Leonardo Bonucci, Giorgio Chiellini, Alessandro Costacurta, Giuseppe Favalli, Marek Jankulovski, Paolo Maldini, Alessandro Nesta, Massimo Oddo, Dario Simic, Gianluca Zambrotta, Javier Zanetti. Centrocampisti: Roberto Baronio, Mauro German Camoranesi, Gennaro Gattuso, Frank Lampard, Leonardo, Simone Pepe, Andrea Pirlo, Manuel Rui Costa, Marco Verratti, Arturo Vidal.Attaccanti: Roberto Baggio, Alessandro Del Piero, Antonio Di Natale, Vincenzo Iaquinta, Filippo Inzaghi, Alessandro Matri, Alexandre Pato, Ronaldo "Il Fenomeno", Francesco Totti, Christian Vieri.

 

BLUE STARS - Guidati in panchina da Massimiliano Allegri, Roberto Donadoni e Mauro Tassotti non saranno da meno. Portieri: Gianluigi Buffon e Marco Storari - Difensori: Daniele Adani, Andrea Barzagli, Daniele Bonera, Marcos Cafu, Aimo Diana, Ciro Ferrara, Kakha Kaladze, Marco Materazzi, SergInho.Centrocampisti: Demetrio Albertini, Massimo Ambrosini, Cristian Brocchi, Daniele De Rossi, Alessandro Diamanti, Claudio Marchisio, Simone Perrotta, Clarence Seedorf. Attaccanti: Marco Borriello, Antonio Cassano, Fabio Quagliarella, Ronaldinho, Andriy Shevchenko, Carlos Tevez, Luca Toni, Nicola Ventola.Andrea Pirlo, da buon padrone di casa, onorera' tutti i suoi ospiti giocando un tempo per parte.

Vieri imita Pirlo e invita i tifosi allo stadio

Vedi tutte le news di Calcio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti