Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Balata, lezione da leader al Rotary
Calcio
0

Balata, lezione da leader al Rotary

Il bilancio di un anno da presidente dei club cadetti e la necessità di riformare i campionati durante il seminario a Roma organizzato dal Rotary International, Distretto 2080, dedicato al tema della leadership

ROMA - Il bilancio a un anno circa dalla nomina a presidente di Lega Serie B con uno sguardo rivolto al futuro e ai problemi da risolvere senza ulteriori esitazioni. Il presidente Mauro Balata inizia a tirare le somme di un’esperienza importante nel mondo del calcio e lo fa dopo l’Assemblea di Lega che ha messo le mani avanti sul format del torneo cadetto tornando sull’argomento della riforma dei campionati di calcio ormai non più rinviabile e tema caldo del prossimo Consiglio Federale fissato per fine mese. 

SEMINARIO AL ROTARY. L’occasione per fare il punto sulla delicata situazione l’ha fornita il seminario che si è svolto ieri, a Roma, presso il Rose Garden Palace,  organizzato dal Rotary International, Distretto 2080, dedicato al tema della leadership. Relatori del convegno l’avvocato sardo capo della cadetteria e la giornalista Rai MariaAntonietta Spadorcia che hanno raccontato la propria esperienza nel percorso di creazione e del rafforzamento della leadership nei rispettivi campi d’interesse. Il presidente Balata, su invito dell’avvocato rotariano Alessandra Di Legge, in particolare, ha raccontato il percorso svolto nel suo primo anno da presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie B: dall’dea della sua candidatura al modo di affrontare le problematiche interne ed esterne alla categoria, ordinarie e straordinarie, in cui la seconda divisione nazionale si è ritrovata riuscendo comunque ad uscirne, senza perdere di credibilità, in virtù di una forte coesione dimostrata da tutte le società in campo. Il presidente Balata ha parlato della necessità di riformare il mondo del calcio per rendere sostenibile un mondo arrivato quasi al limite del collasso, ricordando le iniziative promosse dalla Lega B nell’ultimo periodo. Senza dimenticare i dati che parlano di un campionato che ha aumentato il proprio valore, che ha un bacino di italiani in campo pari al 75% dei calciatori utilizzati, con la soddisfazione per aver portato un calciatore cadetto nella Nazionale allenata da Roberto Mancini. Balata si è mostrato decisamente orgoglioso della crescente media di spettatori (oltre 7.000) negli stadi e un di livello tecnico che continua a crescere.

SPORT ED ETICA. Il resto dell’evento del Rotary International, organizzazione che dispone di una rete globale di 1,2 milioni di professionisti, è stato dedicato alle tematiche etiche nella vita professionale e ai metodi per rafforzarne e incrementarne gli effetti. Gli altri due appuntamenti dell’Istituto sono in programma il 2 febbraio e il 23 marzo per completare un percorso formativo iniziato nella mattinata di ieri e destinato a segnare un punto importante nel percorso di crescita personale di tutti gli associati e non solo.

Vedi tutte le news di Calcio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Sfida Pronostico