Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calcio Estero

Vedi Tutte
Calcio Estero

Spagna campionato Allievi, Las Palmas stende gli avversari: vince 47-0

Spagna campionato Allievi, Las Palmas stende gli avversari: vince 47-0
© Getty Images

Il risultato rotondo della squadra delle Isole Canarie contro il Las Coloradas scatena l'indignazione sul web: «È un'umiliazione!»

Sullo stesso argomento

di Giovanni Calenda

domenica 17 dicembre 2017 13:40

ROMA - «Cosa imparano i bambini dall'essere umiliati?», «Il calcio in queste categorie è ben organizzato e strutturato?», «Perdere così non spinge i bambini ad odiare questo sport?». Sono solo alcune delle domande che in tanti si rivolgono sul web dopo aver appreso ciò che è accaduto in Spagna. Nel campionato Allievi della penisola iberica, composta da squadre di ragazzi tra gli 11 e i 12 anni, spesso capita che i risultati appaiano alquanto "rotondi" e facilmente si assiste a partite poco equilibrate. Soprattuto se le varie squadre del campionato si trovano di fronte i canarini del Las Palmas, abituati a vincere senza alcuna difficoltà. Ciò che viene contestato in questo caso è l'abuso della supremazia tecnica dei suoi componenti, soprattutto quando ad affrontarsi sono dei ragazzini.

LA CONTESTAZIONE - I gialloblù nell'ultima partita hanno affrontato la squadra ultima in classifica, il Las Coloradas, sconfiggendola con un perentorio 47-0 in soli 70 minuti di gara. In media, ogni gol siglato in poco meno di 2 minuti. Il web non ci sta: la contestazione prende di mira sia gli organizzatori di tale campionato che permettono queste sfide impari, sia i tecnici e i collaboratori delle società sportive che dovrebbero insegnare e far capire ai ragazzi che, una volta acquisito abbondantemente il risultato, sarebbe bello anche lasciar giocare gli avversari nettamente inferiori dal punto di vista tecnico. D'altronde da uno scambio di passaggi - almeno quello - ne gioverebbero tutti: i ragazzi, i genitori che li accompagnano al campo... e lo sport.

Articoli correlati

Commenti