Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calcio Estero

Vedi Tutte
Calcio Estero

Bundesliga, Bayer Leverkusen-Bayern Monaco 1-3: favoloso James Rodriguez

Bundesliga, Bayer Leverkusen-Bayern Monaco 1-3: favoloso James Rodriguez
© Bongarts/Getty Images

Dopo la sosta, la squadra di Heynckes riparte con una vittoria pesante: in gol anche Javi Martinez e Ribery. Ora lo Schalke è a meno 14 punti

Sullo stesso argomento

 

venerdì 12 gennaio 2018 22:28

ROMA - Anno nuovo, vecchio Bayern Monaco. Dopo la sosta invernale della Bundesliga, la squadra di Jupp Heynckes riparte con una vittoria che pesa in casa del Bayer Leverkusen, una squadra che davanti al proprio pubblico non perdeva da un anno. Il 3-1 è firmato da Javi Martinez, Ribery e James Rodriguez, una prova di forza. Ora i campioni di Germania hanno 14 punti di vantaggio sulla seconda in classifica, lo Schalke, che giocherà domani contro il Lipsia. Ma con un girone intero da giocare, il campionato tedesco sembra già chiuso.

RITORNO AL PASSATO - A Leverkusen il Bayern Monaco torna al passato: Heynckes schiera il tridente con Robben, Müller e Ribery, tre attaccanti che erano in campo nella finale di Champions League vinta cinque anni fa contro il Borussia Dortmund; l'ala olandese e quella francese non giocavano insieme da ottobre. I campioni di Germania cercano subito di controllare la partita, ma in contropiede il Bayer fa paura: Bailey, Brandt e Bellarabi sono frecce che partono velocissime verso la porta di Ulreich tutte le volte che trovano spazio davanti a loro.

Il Bayern fa il primo tentativo con una conclusione centrale di Vidal, risponde la squadra di casa con un sinistro insidioso di Bailey respinto da Ulreich. I bavaresi capiscono che devono alzare il ritmo e al 32' trovano il vantaggio su azione di calcio d'angolo: conclusione di Vidal respinta, Javi Martinez arriva prima di tutti sulla palla di nessuno in area e in spaccata porta in vantaggio i suoi. Lo spagnolo sfiora addirittura la doppietta sei minuti dopo, sempre su calcio d'angolo: stacca altissimo e di testa mette la palla a pochi centimetri dal palo. 

RIBERY, CHE COLPO! - Nell'intervallo si prende la scena un topo, pescato da fotografi e telecamere in campo. Non è una partita facile per il Bayern perché il Leverkusen riparte fortissimo nella ripresa. Prima Bender sfiora il palo alla destra di Ulrich con un gran destro, poi Bailey centra la traversa facendo tremare Heynckes. Quando sembra vicino il pareggio, il cinismo della squadra di Monaco di Baviera colpisce ancora: James Rodriguez apre a sinistra per Ribery che punta Tah, rientra sul destro e mette la palla sul primo palo per il 2-0. 

Partita chiusa? Non in Bundesliga perché il Bayer non si fa schiacciare e al 70' trova il gol che nel finale riapre la partita. A segnare è Volland, di sinistro. Nei minuti che seguono il Bayern sbanda e rischia di incassare il raddoppio. Boateng è decisivo con un recupero ancora su Volland, tutto solo davanti a Ulrich. Heynckes corre ai ripari e sostituisce Ribery con Wagner, colpo del mercato invernale; fuori un'ala per un attaccante forte fisicamente che può aiutare la squadra a tenere palla e salire. A risolvere la situazione ci pensa uno dei campioni del Bayern, James Rodriguez, su punizione dal limite dell'area: accarezza la palla e la mette sopra la barriera alle spalle di Leno. È il colpo del 3-1 e dei tre punti. 

BUNDESLIGA, BAYER LEVERKUSEN-BAYERN MONACO 1-3: TABELLINO, STATISTICHE E CRONACA LIVE

RISULTATI BUNDESLIGA E CLASSIFICA

Articoli correlati

Commenti