Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calcio Estero

Vedi Tutte
Calcio Estero

Ronaldinho lascia il calcio: si ritira ufficialmente

Ronaldinho lascia il calcio: si ritira ufficialmente
© EFE

L'annuncio è stato dato dal fratello che organizzerà alcune partite d'addio in Brasile, Europa e Asia

 

martedì 16 gennaio 2018 21:50

ROMA - La notizia era già nell'aria da molti mesi ma adesso è ufficiale: Ronaldinho ha deciso di ritirarsi a 37 anni. Ad annunciarlo è stato il fratello Roberto de Assis Moreira in un'intervista a O Globo: «E' finita, ha smesso. Faremo qualcosa di grande e bello dopo la Coppa del Mondo in Russia, probabilmente ad agosto. Faremo alcuni eventi in Brasile, Europa, Asia. E sicuramente vogliamo fare una partita con una selezione del Brasile». Ronaldinho non ha più giocato ad alto livello dopo il suo addio alla Fluminense nel 2015. L'ex rossonero ha più volte accennato alla possibilità del ritiro ma ha spesso parlato anche di nuove offerte. Ronaldinho è stato campione del mondo nel 2002, ha vinto il Pallone d'oro nel 2005, la Champions League nel 2006 e in un Europa ha vestito la maglia di tre club europei: PSG (2001-2003), Barcellona (2003-2008) e Milan (2008-2011). Con la maglia rossonera ha totalizzato 26 reti in 95 presenze.

Articoli correlati

Commenti