Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Liga

Vedi Tutte
Liga

Liga, prima vittoria per l’Atletico Madrid: 4-0 al Celta

Liga, prima vittoria per l’Atletico Madrid: 4-0 al Celta
© EPA

Dopo i due deludenti pareggi che hanno aperto la nuova stagione, i colchoneros, trascinati da Griezmann, trovano finalmente l'anelato successo nel complicato catino di Balaidos. Crisi nera per il Celta dell'esordiente Giuseppe Rossi, ancora fermo a 0 punti

di Andrea De Pauli

sabato 10 settembre 2016 14:47

VIGO (SPAGNA) - Primo successo liguero per l’Atletico Madrid, che dopo i due pareggi ottenuti prima della pausa imposta dagli impegni delle varie Nazionali, sbanca Balaidos grazie a una sontuosa ripresa e inguaia seriamente il Celta, che rimane ancora a bocca asciutta. Dopo aver dilapidato due occasionissime nel primo tempo, i galiziani vengono trafitti dalle reti di Koke e Correa e dalla doppietta di Griezmann nella ripresa. Boccata d’ossigeno per i colchoneros, che ora possono pensare con più serenità alla trasferta Champions di Eindhoven, dove martedì se la vedranno con il PSV.

USATO SICURO - Due sconfitte nelle prime due gare di campionato per il Celta e due pareggi striminziti in altrettante esibizioni per l’Atletico, consigliano i due connazionali Toto Berizzo e Simeone ad accantonare, almeno per questa giornata, gli esperimenti per affidarsi a due formazioni formate interamente da giocatori presenti nelle rispettive rose già dalla scorsa stagione. Nonostante l’impossibilità di poter schierare l’infortunato Orellana e il fresco papà John Guidetti, così, il tecnico di casa spedisce comunque in panchina Giuseppe Rossi e Pione Sisto, per affidarsi ai collaudati Señé e Iago Aspas, supportati sulla sinistra dall’imprevedibile Bongonda. Il Cholo, da parte sua, relega tra i rincalzi i colpi estivi Gameiro e Gaitan, per far spazio a Fernando Torres e Yannick Carrasco. Regolarmente in campo l’intoccabile Griezmann.

POKER SALVIFICO - Obbligate a giocarsela a viso aperto a causa dell’emergenza classifica, le due contendenti danno vita a un match intenso, ma a tratti caotico, che vede i galiziani confezionare le due palle gol più nitide nel corso del primo tempo. Già allo scoccare del 10’, imbeccato in verticale di Iago Aspas, José Sañé mette a sedere Oblak, ma colpisce l’esterno della rete. Ancor più ghiotta, appena varcata la mezz’ora, l’occasione che capita tra i piedi di Bongonda, che si presenta a tu per tu con il portiere sloveno, ma stringe troppo il diagonale che si spegne sul fondo. Errori pagati carissimo, a inizio ripresa, quando Koke, colpevolmente abbandonato in mezzo all’area, porta avanti l’Atletico, facendo tesoro di un perfetto centro dalla destra di Griezmann. La nuova situazione invita Berizzo a giocarsi la carta Giuseppe Rossi, che così debutta con la nuova casacca del Celta, ma sono ancora gli ospiti a colpire con il solito Griezmann, che insacca con un imperioso colpo di testa su centro di Saul. Scena che si ripete a una decina di minuti dal termine, quando il francese insacca di testa su cross di Juanfran. Allo scadere, poi, arriva il sigillo finale di Correa. Atletico ritrovato.

@andydepauli

https://twitter.com/andydepauli

¡Qué Viva España!

http://blog.corrieredellosport.it/que-viva-espana/

Articoli correlati

Commenti