Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Messi fa 33: è il giocatore più vincente della storia del Barcellona
© AFPS
Liga
0

Messi fa 33: è il giocatore più vincente della storia del Barcellona

Grazie al successo blaugrana sul Siviglia in Supercoppa di Spagna, l'argentino si lascia alle spalle Andres Iniesta, con cui aveva condiviso i 32 titoli precedenti. Nuovo trionfo vissuto per la prima volta con la fascia da capitano al braccio

BARCELLONA (SPAGNA) - All’indomani della conquista della Supercoppa di Spagna, la penisola iberica s’inchina di fronte a Leo Messi, che grazie a quest’ultimo trionfo diventa il giocatore che ha vinto più titoli con la casacca del Barcellona. La Pulce, che ora può vantare 33 trofei in blaugrana, si lascia, così, alle spalle Andres Iniesta, passato nel frattempo ai giapponesi del Vissel Kobe, con cui aveva condiviso, finora, tutte le altre vittorie. Serata di gloria, tra l’altro, vissuta da capitano, visto che a partire da questa stagione il genio di Rosario ha ereditato la fascia proprio da Don Andres.

TUTTO SULLA LIGA

DI RECORD IN RECORD - Con quest’ultima Supercoppa di Spagna, conquistata grazie alle reti di Piqué e Dembelé, che hanno ribaltato il vantaggio iniziale del Siviglia firmato da Pablo Sarabia, e alla prodezza di Ter Stegen, che in pieno recupero ha neutralizzato un rigore calciato da Ben Yedder, Messi diventa il calciatore ad aver trionfato più volte nel torneo, portando il bottino personale a quota 8. Ennesimo record. Successo che va sommato a 9 scudetti, 6 Coppe del Re, 4 Champions League, 3 Mondiali per Club e 3 Supercoppe europee, per un totale di 33 titoli complessivi. Vittorie arrivate agli ordini di 6 allenatori distinti, ad iniziare da Frankie Rijkaard, che lo fece debuttare in prima squadra il 16 ottobre del 2004 in un derby con l’Espanyol, per proseguire con i vari Pep Guardiola, Tito Vilanova, Tata Martino, Luis Enrique ed Ernesto Valverde.

@andydepauli

Vedi tutte le news di Liga

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti