Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Barcellona salvato dal Var, vince anche l'Atletico
Liga
0

Barcellona salvato dal Var, vince anche l'Atletico

Altri 3 punti per i blaugrana, che hanno la meglio sul disastrato terreno di gioco della neopromossa grazie a una rete solitaria del francese. Prova opaca per Messi e Luis Suarez. Vittoria anche per l'Atletico, che s'impone sul Rayo grazie al solito Griezmann.

VALLADOLID (SPAGNA) - A sette giorni dal 3-0 interno sull’Alaves, il Barcellona fa bottino pieno anche a Valladolid. Sul disastrato terreno di gioco di un Nuovo José Zorrilla rizollato tardivamente, Valverde punta su un undici assemblato con giocatori tutti presenti nella rosa balugrana già dalla passata stagione. Panchina, pertanto, per i vari Arthur, Arturo Vidal e Malcom. Peccato che Messi si presenti in versione abulica e Luis Suarez in quella appesantita, così tocca al vivacissimo Ousmane Dembelé confezionare le principali occasioni da gol per i catalani. Dopo un paio d’iniziative nel primo tempo, il francese sblocca il risultato al 12’ della ripresa, quando gira alle spalle dell’ex Masip dopo una preziosa torre dell’instancabile Sergi Roberto. Fatto il suo dovere, a un quarto d’ora dal termine, l’ex Borussia Dortmund cede il posto a Vidal. Cinque minuti in campo anche per l’italiano Daniele Verde, subentrato a Toni Villa nelle fila dei locali, che si illudono di aver trovato il pari in pieno recupero con Keko, salvo poi prendere atto del fuorigioco sanzionato dal Var.

TUTTO SULLA LIGA

IL SOLITO GRIEZMANN - Due ore prima, faticosissimo successo per i supercampioni d’Europa dell’Atletico Madrid che, a una settimana dal pareggio del Mestalla di Valencia, s’impongono nel piccolo derby madrileno con il Rayo Vallecano. Dopo un primo tempo soporifero, privo di occasioni da gol degne di questo nome, i ragazzi di Simeone trovano la rete che decide la gara del Wanda Metropolitano, al 18’ della ripresa, con il solito Antoine Griezmann, che nonostante una condizione approssimativa, trova la zampata vincente in occasione di una giocata d’angolo. Nel finale entra in scena Oblak, che nega, negli ultimissimi scampoli, una rete che sembrava già fatta al subentrato Sergio Moreno. Tre punti d’oro per i colchoneros. 

@andydepauli

Vedi tutte le news di Liga

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti