Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Real Madrid

Vedi Tutte
Real Madrid

Liga, Villarreal-Real Madrid: 2-3: impresa in rimonta firmata Morata

Liga, Villarreal-Real Madrid: 2-3: impresa in rimonta firmata Morata
© Getty Images

Vittoria pesante della squadra di Zidane che, sotto 2-0 al 60', in 23 minuti ribalta la gara con i gol di Bale, di Cristiano Ronaldo e dell'ex Juve, e si tiene il primo posto

Sullo stesso argomento

di Nicola Chiappinelli

domenica 26 febbraio 2017 21:35

VILLARREAL (Spagna) - Il Real Madrid vince 3-2 in rimonta in casa del Villarreal, al temine di una sfida combattutissima, e si tiene stretto il primo posto in classifica che era stato momentaneamente strappato dal Barcellona vittorioso in casa dell'Atletico Madrid. Il primo tempo del posticipo della 24ª di Liga termina a reti inviolate. Iniziano bene i padroni di casa, che vanno vicino gol con Adriàn Lopez. Poi è il portiere del Sottomarino giallo, Sergio Asenjo, a salvare su un colpo di testa di Benzema. Lo stesso estremo difensore però, al 34', si infortuna, sembra gravemente, al ginocchio ed è costretto ad uscire per essere trasportato in ospedale per ulteriori accertamenti.

LIGA, IL BARCELLONA SI RIALZA E VINCE 2-1 IN CASA ATLETICO

RIPRESA - Il secondo inizia subito col botto. Al 50', al termine di una lunga azione, Trigueros riceve una sponda di testa di Castillejo e di destro al volo buca Keylor Navas. Il Villarreal spinge anche più di quanto avesse fatto nel primo tempo, e dopo sei minuti trova il raddoppio: Bruno serve in profondità Bakambu, che resiste al contrasto di Sergio Ramos e batte per seconda volta Navas. Al 61' Castillejo sfiora quello che sarebbe un incredibile 3-0, ma poco dopo arriva l'inizio della rimonta madrilena: assist dI Carvajal e Garteh Bale di testa batte Andrés Fernandez. Dieci minuti, e il Real Madrid la riprende: fallo di mano di Bruno, il rigore viene realizzato da Cristiano Ronaldo. La rimonta si conclude al minuto 83': Morata, entrato da sei minuti al posto di Benzema, si fionda su un cross dalla sinistra di Marcelo e colpisce di testa, il portiere prova a respingere ma la palla è in rete. Tanta paura, ma la gara finisce e Zidane e i suoi sono ancora primi, con un punto in più del Barcellona e una partita in meno giocata,

Articoli correlati

Commenti