Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Chelsea, Sarri: «A Benitez dico grazie»
© Getty Images
Chelsea
0

Chelsea, Sarri: «A Benitez dico grazie»

Il manager dei Blues parla ancora una volta della sua esperienza a Napoli

ROMA - Nei 10 minuti di conferenza stampa a Cobham non cita mai De Laurentiis, che pure gli aveva lanciato un'altra frecciata tramite le colonne dell'Equipe. Maurizio Sarri, però, in qualche modo ritorna sempre sulla sua esperienza a Napoli nel presentare la prossima sfida del Chelsea al St. James' Park di Newcastle contro i Magpies di Benitez. "Prima di tutto devo dire grazie a Rafa Benitez perché quando arrivai a Napoli ebbi subito la sensazione che la squadra fosse pronta per giocare il mio calcio - dice Sarri -. Se fossi arrivato dopo un altro allenatore forse per me sarebbe stato più difficile. Perciò lo devo ringraziare perché so come lui sia un grande tecnico. Sappiamo che domenica sarà una gara molto complicata e che affronteremo un avversario molto pericoloso. A Newcastle, l'anno scorso, ci hanno person Manchester United e Arsenal".

Se la Premier League è già innamorata di Maurizio Sarri, si tratta di un amore ricambiato: dopo due turni di campionato alla guida del Chelsea e alla vigilia del terzo, il tecnico italiano chiude così il confronto tra Serie A e Premier. "In Italia è una guerra prima del calcio d'inizio, ma se dopo 20' una delle due squadre è sul 2-0, la partita è finita. Qui invece è una festa prima, una guerra durante. Quale calcio preferisco? Sicuramente questo".

Vedi tutte le news di Chelsea

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti