Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Brasile, squalificato il portiere col cellullare
Brasile
0

Brasile, squalificato il portiere col cellullare

Santos, giocatore dell'Atletico Paranaense, è stato sospeso per un turno dalla Federcalcio brasiliana

ROMA - Costa una giornata di squalifica a Santos l'utilizzo del cellulare in campo. Il Tribunale superiore della giustizia ha infatti ribaltato la decisione della Commissione disciplinare, che aveva assolto il portiere dell'Atletico Paranaense, costretto a saltare il match di domenica prossima contro il Vitoria all'Arena da Baixada. Prima della gara di campionato dello scorso 13 maggio contro l'Atletico Mineiro, Santos entrò in campo con un cellulare, utilizzandolo finché l'arbitro Luiz Flavio de Oliveira non diede il fischio d'inizio. Il giorno dopo, il club brasiliano spiegò che si trattava di una campagna di marketing, ideata in collaborazione con due sponsor, ma priva dell'autorizzazione della Cbf, la federcalcio brasiliana. Inizialmente graziato, Santos è stato sospeso un turno, mentre al club è stata inflitta una multa di 50.000 reais, circa 11.500 euro (in collaborazione con Italpress).

Brasile, portiere usa il cellulare durante la partita

Vedi tutte le news di Brasile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti