Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calcio Femminile

Vedi Tutte
Calcio Femminile

E Carolina ricomincia dai Caraibi

E Carolina ricomincia dai Caraibi
© ANSA

La Morace è stata nominata direttore tecnico della nazionale maggiore e delle giovanili di Trinidad e Tobago

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 7 dicembre 2016 14:36

ROMA - Sarà nei Caraibi la prossima esperienza di Carolina Morace, ex campionessa del calcio italiano: l'ex attaccante della Nazionale (105 reti complessive in 153 presenze) è stata infatti nominata responsabile delle selezioni femminili di Trinidad e Tobago, isola del Centroamerica che conta 1,5 milioni di abitanti, e si occuperà sia della Nazionale maggiore che di quelle giovanili, ovvero l'Under 17 e l'Under 20. Un contesto totalemente nuovo per la Morace ma sicuramente di grande prospettiva, col calcio femminile in netta crescita: pur non avendo mai ottenuto una qualificazione ad un Campionato Mondiale, nel 2014 la Nazionale femminile di Trinidad e Tobago ha vinto la Coppa dei Caraibi e nello stesso anno è arrivata nella Women's Gold Cup della Concacaf.

Per Carolina Morace, 52 anni, non si tratta della prima esperienza alla guida di una selezione femminile, avendo rivestito il ruolo di ct della Nazionale italiana dal 2000 al 2005 e di quella canadese dal 2009 al 2011, vincendo proprio sulla panchina nordamericana la Women's Gold Cup nel 2010. Sicuramente straordinaria invece la sua carriera da calciatrice, con 12 scudetti italiani conquistati nell'arco di 14 anni (dal 1984 al 1998) con le maglie di Trani, Lazio, Reggiana, Milan, Torres, Agliana. Verona e Modena, tutti conclusi con il titolo di capocannoniere della Serie A. Nel palmares personale anche il riconoscimento di UEFA Golden Player dell'Europeo femminile di Norvegia-Svezia 1997.

Articoli correlati

Commenti