Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Bonansea non basta: finisce 2-2 l'esordio in Champions League della Juventus Women
© Juventus FC via Getty Images
Calcio Femminile
0

Bonansea non basta: finisce 2-2 l'esordio in Champions League della Juventus Women

Le bianconere non vanno oltre il pareggio con il Brondby. Debutta anche la Fiorentina, che batte il Fortuna Hjorring 2-0 

NOVARA - Si è conclusa con un pareggio la prima storica gara di Champions League della Juventus Women. Le bianconere, impegnate nei sedicesimi contro le danesi del Brondby - squadra di alto profilo che qualche anno fà raggiunse le semifinali - hanno pareggiato 2-2 sul sintetico di Novara, casa europa della Juventus Women. Orfana di Martina Rosucci, ferma ai box fino al 2019 dopo l'operazione al ginocchio, il tecnico Guarino si affida in attacco a Girelli Bonansea, e proprio quest'ultima non delude le aspettative e realizza in chiusura di primo tempo il gol del momentaneo vantaggio bianconero. Le danesi agguantano il pareggio al 60', e al 71' firmano addirittura il sorpasso. Bonansea però è in serata e al 84' sigla il gol del definitivo 2-2. Le ragazze di Guarino ora andranno a giocarsi tutto nel ritorno del 26 settembre in Danimarca, dove un pareggio potrebbe non bastare per accedere agli ottavi.

VINCE LA FIORENTINA - Debutto in Champions League anche per la Fiorentina Women, che nel tardo pomeriggio ha superato le danesi del Fortuna Hjorring grazie ad una doppietta di Ilaria Mauro, ipotecando così il passaggio agli ottavi. Le ragazze viola saranno attese sempre il 26 settembre dal ritorno in terra danese.

Vedi tutte le news di Calcio Femminile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti