Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Chievo

Vedi Tutte
Chievo

Calciomercato Chievo, Rubin: «Mai stato meglio. A Mandorlini non bastava»

© Mosca

L'esterno cambia maglia ma non città e si toglie un sassolino dalla scarpa: «Ero andato a Verona con prospettive diverse, sono sempre stato disponibile e in forma, non giocavo per scelte di qualcun altro»

 

martedì 28 gennaio 2014 16:30

VERONA - Giornata dedicata a una doppia presentazione nel quartier generale del Chievo. I rinforzi invernali sono Rubin (ex Verona) e Canini (ex Atalanta). L'esterno non le manda a dire e prende di mira Mandorlini: «Il Chievo è una squadra importante. Sono qui per il rilancio, ci sono tanti giocatori che sono partiti qui per arrivare in grandi club. Spero di restare. Ero andato a Verona con prospettive diverse, ci sono rimasti male per il mio addio. Non giocavo per scelte di qualcun altro. Sono sempre stato benissimo, sono sei mesi che sto al massimo. Non è bastato. Salvezza? Sarà dura come l'anno scorso». 

 

 

 

CANINI - Così il difensore ex Atalanta e Cagliari: «Sono contento della mia carriera. Ho lasciato l'Atlanta perché c'era poco spazio. Qui voglio giocare il più possibile. Voglio dare tanto al Chievo. So giocare sia a quattro che a tre dietro. Non ho problemi, mi metto a disposizione di Corini e dei compagni. La classifica è molto corta, sarà lotta fino all'ultimo. Ci sarà da soffrire, dovremo lottare». 

 

Per Approfondire