Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Sampdoria, Osti: «Cassano? Dopo i preliminari di Europa League»

Sampdoria, Osti: «Cassano? Dopo i preliminari di Europa League»
© ANSA

Il direttore sportivo doriano: «Balotelli è difficile. Okaka? Nessuno ha detto che è in vendita»

 

martedì 21 luglio 2015 23:04

ROMA - «Cassano? Valuteremo interventi dopo i preliminari di Europa League. Eder e Soriano dovrebbero restare. Balotelli? Difficile. Nessuno ha detto che Okaka è in uscita, non siamo un supermercato». Lo ha detto, ai microfoni di SportItalia, il direttore sportivo della Sampdoria, Carlo Osti. «Ad ogni sessione di mercato Antonio Cassano viene accostato alla Sampdoria, questo da quando io sono alla Sampdoria, ormai già tre anni. Penso che questo sia un momento molto delicato della nostra stagione, perchè stiamo preparando il doppio confronto contro il Vojvodina. E da questo doppio confronto - sperando che le cose vadano bene - ed eventualmente dal successivo spareggio playoff, dipenderà molto del futuro della Sampdoria, perchè è chiaro che un'eventuale entrata in Europa League significherebbe giocare molte più partite e quindi fare dei programmi diversi. In questo momento noi siamo concentrati su queste due partite. Siccome a noi non piace dare vantaggi agli avversari, io ritengo che le voci di mercato tolgano sempre concentrazione ad una squadra, quindi da qui alle prossime due partite contro il Vojvodina credo sia molto meglio che non si parli di mercato. Dopodichè, valuteremo anche sulla base dei risultati ottenuti, quella che può essere la fase finale del mercato della Sampdoria», ha affermato Osti che poi ha parlato di Balotelli: «Penso che ci sia un mercato reale e un mercato parallelo. Oggi io penso alle cose concrete, in avanti siamo al completo».

Per Approfondire

Commenti