Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Milan, il baby Mastour fatica al Malaga: ecco la sua situazione

Milan, il baby Mastour fatica al Malaga: ecco la sua situazione
© Getty Images

Il giovanissimo talento di proprietà del Milan non sta trovando spazio nella Malaga.

Sullo stesso argomento

 

sabato 9 gennaio 2016 14:14

MILANO- Hachim Mastour, classe 98 è considerato uno dei più grandi talenti sul panorama calcistico internazionale. Il Milan è stato più scaltro delle concorrenti e si è accaparrato il giocatore italiano, naturalizzato marocchino, che però non è mai riuscito ad esordire con la maglia rossonera nonostante, con Inzaghi, sia stato aggregato per tutta la scorsa stagione alla prima squadra.

PROBLEMI DI TRANSFER- Il 31 agosto del 2015 il Milan ne ha ufficializzato il passaggio al Malaga con la formula del prestito biennale con diritto di riscatto in favore della squadra spagnola con un prezzo prestabilito di 5 milioni di euro. Il contro riscatto, in favore della società rossonera, è stato fissato a 6 milioni di euro. Nonostante sia arrivato a fine agosto il transfer è arrivato solo il 5 di novembre. Fino a questo momento, però, Mastour ha messo insieme solo 5 minuti contro il Betis Siviglia il 7 di novembre. Dopo quella partita è sparito dai radar e non è stato mai convocato.

IL MILAN CI PUNTA- Mastour è stato uno dei grandi cavalli di battaglia del Milan degli ultimi due anni. La società rossonera ha deciso di mandarlo in un altro campionato, per maturare e fare le sue esperienze. La società rossonera si è anche riservata il diritto di riacquistare il cartellino del classe 98 con solo 6 milioni di euro. Inoltre, se il Milan dovesse decidere di non esercitare il contro riscatto tra due anni, il 30 giugno del 2017, lasciandolo al Malaga, guadagnerebbe il 40% sulla vendita futura nel caso in cui la società spagnola dovesse venderlo ad un'altra squadra.

 

 

 

Articoli correlati

Commenti