Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Inter: Ranocchia è indeciso tra Milan e Sampdoria

Calciomercato Inter: Ranocchia è indeciso tra Milan e Sampdoria
© Inter via Getty Images

Il classe 88 è in uscita dall'Inter e piace a Sampdoria e Milan. I nerazzurri preferirebbero cederlo ai blucerchiati rispetto ai cugini rossoneri.

Sullo stesso argomento

 Marco Gentile

giovedì 21 gennaio 2016 14:03

MILANO- Andrea Ranocchia è in uscita dall’Inter e questo è un dato di fatto. Il centrale umbro vuole giocare con continuità per giocarsi la possibilità di convincere Antonio Conte a portarlo all’Europeo in Francia. L’ex difensore del Bari piace molto a Vincenzo Montella che lo porterebbe subito alla Sampdoria e lo stesso Ranocchia ha dato il suo assenso al trasferimento in blucerchiato. Il classe 88, però, interessa anche al Milan di Sinisa Mihajlovic che avrebbe bisogno di un centrale di valore da affiancare al giovanissimo Alessio Romagnoli.

L’AMMISSIONE- Nella giornata di ieri, Ranocchia è stato intercettato all’hotel Gallia di Milano in compagnia del suo procuratore Tullio Tinti. I due, presumibilmente, si sono incontrati per fare un punto sull’interesse di Milan e Sampdoria che sembrano le due destinazioni più probabili. Al termine dell’incontro con il suo agente, l’ex Bari ha dichiarato: “Quando avverrà il mio trasferimento? Ho rinnovato da poco il contratto, anche se nel calcio non si può mai sapere. Voglio giocare di più visto che ci sono gli Europei, vedremo cosa succederà nei prossimi giorni. Sampdoria e Milan su di me? Non so, aspettiamo notizie”.

LA PREFERENZA- Ranocchia gradisce entrambe le destinazioni, ma forse preferirebbe approdare in rossonero per due ragioni: il Milan potrebbe giocare in Europa nella prossima stagione ed è una squadra di blasone, in più il difensore ha voglia di rivalsa e il suo passaggio ai cugini rappresenterebbe una bella rivincita. L’Inter però non fa sconti: per cederlo al Milan vuole un prestito con obbligo di riscatto a circa 10 milioni di euro. I rossoneri, di contro, vogliono un diritto di riscatto. Difficilmente a queste condizioni l’affare andrà in porto. Diverso è il discorso con la Sampdoria. L’Inter sarebbe disposta a prestarlo ai blucerchiati, senza obbligo di riscatto, dato che ci sono in ballo anche le trattative con Soriano ed Eder che piacciono e non poco a Mancini. La società di Corso Vittorio Emanuele farà di tutto per accontentare Ranocchia ma alle proprie condizioni: per sostituirlo è in pole Rolando,attualmente al Marsiglia, che ha già vestito la maglia dell'Inter nel 2013-14, 

Articoli correlati

Commenti