Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Milan: Balotelli è sempre più lontano

Calciomercato Milan: Balotelli è sempre più lontano
© LaPresse/Spada

Mihajlovic si è infuriato con il suo attaccante per l'atteggiamento tenuto nei minuti finali contro il Genoa. Balotelli è sempre più lontano dal Milan.

Sullo stesso argomento

 Marco Gentile

lunedì 15 febbraio 2016 14:54

MILANO- Sinisa Mihajlovic arrabbiato nonostante la vittoria contro il Genoa. Il tecnico serbo si è infuriato con Mario Balotelli, reo di non essere entrato in campo con il giusto atteggiamento. Supermario è stato fuori per tre mesi per via di una fastidiosa pubalgia ed è tornato a diposizione del Milan da circa un mese. Le sue prestazioni, però, non sono state soddisfacenti e ogni volta che è stato chiamato in causa è sembrato quasi sempre svogliato e fuori dal gioco. Il classe 90, forse, si aspettava maggiore considerazione da parte di Mihajlovic che, invece, lo considera una riserva preferendogli la coppia Bacca-Niang.

MIHAJLOVIC IRREMOVIBILE- L’ex tecnico di Fiorentina e Sampdoria è stato chiaro: “Chi non lotta e non si sacrifica fino al 94’ non gioca più. Ce l’ho con Balotelli? C’erano altri due o tre giocatori, loro sanno a chi mi riferisco, non è detto che ce l’abbia con lui”. Chiaro riferimento a Mario Balotelli che ieri, contro il Genoa, è entrato in campo al minuto numero 88 giocando complessivamente sei minuti comprensivi di recupero. Sei minuti che non sono affatto piaciuti a Mihajlovic che al triplice fischio dell’arbitro Calvarese si è scagliato come una furia proprio verso l’ex Inter reo di aver tenuto un atteggiamento passivo e menefreghista in campo.

LONTANO DA MILANO- Balotelli è tornato al Milan, dal Liverpool, in prestito secco. A fine stagione le due società discuteranno dell’eventuale riscatto da parte della società rossonera. I Reds vogliono almeno 10 milioni di euro per il suo cartellino dato che, nell’estate del 2014, investirono 20 milioni di euro proprio per strapparlo al Milan. A queste condizioni, Balotelli farà sicuramente ritorno in Inghilterra: mancano solo 13 giornate al termine del campionato e se l’atteggiamento non dovesse migliorare e le sue prestazioni, in termini di gol, non dovessero incrementare, farà di sicuro ritorno al Liverpool con buona pace di Adriano Galliani che ha sempre creduto nelle potenzialità di Supermario.

Articoli correlati

Commenti