Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato, attenta Inter: Mourinho e Conte vogliono Icardi

Calciomercato, attenta Inter: Mourinho e Conte vogliono Icardi
© LaPresse

Il capitano nerazzurro si è complimentato con la squadra per la grande rimonta contro la Juventus. Mancini non gli ha concesso nemmeno un minuto preferendogli, nel finale, il giovane Manaj.

Sullo stesso argomento

 Marco Gentile

giovedì 3 marzo 2016 13:23

MILANO- Mauro Icardi alza la voce e si complimenta con tutta la squadra per la super prestazione fornita contro la Juventus, nel ritorno delle semifinali di Coppa Italia. Da buon capitano, il classe 93, non ha perso tempo e su Instagram ha postato una foto comprendente tutta la rosa nerazzurra con tanto di didascalia: Complimenti a tutti, non ci sono parole per descrivere una serata del genere, abbiamo lottato, abbiamo fatto una partita indimenticabile e siamo rimasti a un passo di fare Storia. Sapevamo che non era facile ribaltare un 3-0 ma come ho detto dal primo Giorno, QUESTO È UN GRANDISSIMO GRUPPO, ed oggi si ha visto sul campo. E pensare che ancora c'è gente che pensa che questa Squadra non ha le Palle".

CAPITANO FERITO- Icardi, in questa stagione, è stato spesso messo in discussione nonostante sia il marcatore principe dei nerazzurri con 11 perle in campionato. Mancini, ieri sera gli ha concesso un turno di riposo ma ci si aspettava che sarebbe entrato a gara in corso visto che la partita si era incanalata sui binari giusti per l’Inter. L’ultimo cambio ha lasciato un po’ perplessi, perché il tecnico jesino ha preferito regalare gli ultimi minuti al giovanissimo Rej Manaj, al posto di un esausto Eder, piuttosto che al capitano nerazzurro anche in vista dei calci di rigore. Tra l’altro, il giovane attaccante albanese, classe 97, si è presentato con una freddezza micidiale al cospetto di Neto e a tradire le aspettative è stato il calciatore più esperto della rosa ovvero Rodrigo Palacio.

FUTURO IN PREMIER LEAGUE? Icardi ha dichiarato a più riprese il suo amore per i colori nerazzurri, si è sempre preso le proprie responsabilità e ha onorato la fascia di capitano. José Mourinho sarà il prossimo allenatore del Manchester United e il portoghese farebbe carte false per portarlo all’Old Trafford. Il Chelsea, invece, si affiderà ad Antonio Conte nella prossima stagione e sulla lista del tecnico leccese, oltre a Pogba, figura anche il nome di Mauro Icardi. L’Inter lo ritiene incedibile e sa di avere in rosa uno dei più forti attaccanti, classe 93, in circolazione. Per meno di 40 milioni di euro i dirigenti nerazzurri non inizieranno nemmeno a trattare. Manchester United e Chelsea hanno la liquidità necessaria per acquistare il suo cartellino ma bisognerà aspettare il termine del campionato per capire se l’Inter sarà entrata in Champions League, e allora Icardi resterà al 100%, o se di contro, la mancata conquista del terzo posto porterà alla sua dolorosa cessione. 

Articoli correlati

Commenti