Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Inter, assalto a Berardi. È sfida alla Juventus

Calciomercato Inter, assalto a Berardi. È sfida alla Juventus
© LaPresse

I bianconeri hanno la prelazione, ma con Mancini sarebbe titolare

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 16 marzo 2016 08:59

ROMA - E se l’Inter decidesse di provare a soffiare Berardi alla Juventus? Per il momento è soltanto un’idea, uno scenario oggetto di studio e valutazione, ma una serie di ragionamenti non escludono che possa tramutarsi in qualcosa di più concreto. Intanto, in corso Vittorio Emanuele hanno compreso che il passaggio dell’attaccante in bianconero è tutt’altro che scontato, al di là della prelazione sulla base di 25 milioni di euro. Sia il Sassuolo sia lo stesso giocatore, infatti, ultimamente hanno lanciato una serie di segnali che in casa nerazzurra sono stati recepiti come un’apertura a soluzioni differenti rispetto a quella che tutti, almeno fino a poto tempo fa, davano ormai per scontata. 

MA SQUINZI FA MURO: «RESTA AL SASSUOLO»

DUBBI - Per intendersi, la prelazione regala alla Juventus un netto vantaggio. Qualora la prossima estate decidesse di esercitarla, Berardi sarebbe suo. L’unica variabile è legata alla volontà del giocatore. Nel senso che il diretto interessato potrebbe decidere di impuntarsi, rifiutando il trasferimento. E’ un’ipotesi credibile? E’ difficile che accada, ma qualche dubbio nella testa dell’attaccante ha cominciato a insinuarsi. Berardi, infatti, sarebbe perplesso davanti all’ipotesi di trasferirsi a Torino senza adeguate garanzie, con davanti l’eventualità di ripetere l’esperienza dell’ex-compagno Zaza, che nonostante ottime prestazioni resta l’ultima opzione per l’attacco. Peraltro, sembra che anche il club bianconero stia riflettendo sull’opportunità di investire 25 milioni per un elemento dalle indubbie qualità, ma dal carattere particolare.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DELLO SPORT-STADIO IN EDICOLA

FOTO - ECCO I MIGLIORI UNDER 23

VIDEO - ICARDI STRINGE I DENTI PER LA ROMA

Articoli correlati

Commenti