Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato, un'intera squadra a costo zero: da Mandanda a Ibrahimovic, quante occasioni

Calciomercato, un'intera squadra a costo zero: da Mandanda a Ibrahimovic, quante occasioni

Nel 4-3-2-1 anche Van der Wiel, Feghouli e Totti. In panchina Terry, Evra, David Villa e Leandro Damiao. In Italia, dove potrebbe arrivare?

Sullo stesso argomento

di Valerio Albensi

mercoledì 23 marzo 2016 18:46

ROMA - L'attacco è da Champions League, difesa e centrocampo da rivedere. Ma da una formazione che costa zero euro non si può avere tutto. Ecco la squadra formata solo da giocatori in scadenza di contratto. Abbiamo scelto quelli ancora in bilico, o quasi, schierando un 4-3-2-1 di tutto rispetto. Una formazione che in Italia lotterebbe per un posto in Champions o forse per lo scudetto, visto l'attaccante centrale che si ritrova: la punta è infatti uno specialista in titoli nazionali, Zlatan Ibrahimovic. Non male anche la panchina, dove spiccano Terry, Evra, David Villa e Leandro Damiao. All'appello mancano calciatori come Banega e Nagatomo: il primo è praticamente un giocatore dell'Inter, il secondo è vicino al rinnovo di contratto.

PORTIERE
Steve Mandanda - Marsiglia
A 30 anni, uno dei leader del Marsiglia è ormai a un passo dall'addio. Ha offerte in Inghilterra, soprattutto dall'Everton. È nel giro della nazionale francese ed è uno dei portieri più affidabili della Ligue 1. 

DIFENSORI
Gregory Van Der Wiel - Psg
Il terzino destro olandese sembrava destinato a una carriera diversa, ma la svolta da top player non è mai arrivata. Ha 28 anni, in questa stagione ha giocato poco e sulle sue tracce ci sono anche club italiani, tra cui l'Inter e la Roma. Ha fatto parlare di sé per una reazione scomposta nei confronti di un tifoso quindicenne del Marsiglia, che forse lo stava provocando. Ecco il video.

Nicolas N'Koulou - Marsiglia
Un altro pezzo da novanta del Marsiglia. Difensore centrale di 25 anni e dai mezzi fisici importanti, è finito nel mirino del Leicester City di Claudio Ranieri. Quest'anno ha disputato 28 partite in Ligue 1 senza segnare, è nazionale del Camerun dal 2008, selezione con cui ha disputato 68 gare.

Martin Caceres - Juventus
Il difensore uruguaiano quest'anno è stato lontano dal campo a causa di qualche infortunio e di un incidente automobilistico che gli è costato una sanzione disciplinare dal club bianconero. Su di lui c'è il Napoli, come riportato questa mattina.

Caner Erkin - Fenerbahce
Lo ha in mano l'Inter. Mancini lo conosce bene, sa che questo terzino sinistro di 27 anni garantisce rendimento e capacità di adattarsi a più ruoli: può fare l'esterno di centrocampo e anche il mediano.

CENTROCAMPO
Riccardo Montolivo - Milan
Sembrava destinato a lasciare il Milan, ma le buone prestazioni in campionato hanno convinto i rossoneri a prolungargli il contratto. L'accordo è a un passo.

Miguel Veloso - Dinamo Kiev
Ha un passato nella Serie A, al Genoa. Il centrocampista portoghese sta per compiere 30 anni, dal 2012 era alla Dinamo Kiev ed è destinato a cambiare aria. Fisicamente è ancora a ottimi livelli e grazie all'esperienza fatta tra l'Italia e l'Ucraina è maturato anche tatticamente. Ha giocato 56 partite con la nazionale portoghese.

Sofiane Feghouli - Valencia
È insieme con Zlatan Ibrahimovic il pezzo pregiato della squadra degli svincolati. Ala destra tecnica e veloce, piace a tutte le big della Serie A: è stato accostato alla Juventus, alla Roma, al Milan e all'Inter. Il suo futuro però è in Premier League: lo vuole il Liverpool.

TREQUARTISTI
Hatem Ben Arfa - Nizza
Eterno incompiuto del calcio francese, quest'anno è rinato al Nizza, squadra che sta trascinando a una clamorosa qualificazione alla Champions League. Il suo bilancio è importante: 30 partite complessive, 13 reti e quattro assist. Piace al Milan.

Francesco Totti - Roma
A sorpresa, c'è anche il capitano della Roma tra i giocatori in scadenza. Totti sta trattando il rinnovo, ma l'accordo ancora non c'è. Per lui si parla con insistenza di un'avventura negli States. In Italia lo accoglierebbero a braccia aperte in tanti, a cominciare dalla Sampdoria, ma il numero dieci giallorosso non potrebbe mai giocare in un'altra squadra della Serie A.

ATTACCANTE CENTRALE
Zlatan Ibrahimovic - Psg
A 34 anni è ancora uno dei migliori attaccanti del mondo. Fa la differenza in Ligue 1, dove finora ha messo a segno 27 reti in 25 partite, ma potrebbe farla in qualsiasi altro campionato europeo. L'avventura in Premier League lo tenta (al Manchester United o al Chelsea, le squadre più interessate), ma anche il ritorno in Italia (al Milan o all'Inter) o l'esperienza negli Usa sono ipotesi in ballo. Difficilmente resterà al Psg: «Resto se sostituiscono la Tour Eiffel con la mia statua», ha detto qualche giorno fa, con una battuta.

IN PANCHINA
Vladimir Gabulov - Dinamo Mosca, portiere
John Terry - Chelsea, difensore
Patrice Evra - Juventus, difensore
Roman Neustadter - Schalke, difensore
Havard Nordtveit - Borussia Moenchengladbach, centrocampista
Mehmet Topal - Fenerbahce, centrocampista
David Villa - NYC FC, attaccante
Ricardo Alvarez - Sampdoria, attaccante
Youssef El Arabi - Granada, attaccante
Leandro Damiao - Betis Siviglia, attaccante

Articoli correlati

Commenti