Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Fiorentina, il futuro di Tello si decide a giugno

Fiorentina, il futuro di Tello si decide a giugno

Scavalcato da Chiesa, non lascerà a gennaio. In difficoltà per alcune scelte tattiche

Sullo stesso argomento

 

lunedì 9 gennaio 2017 11:52

FIRENZE - Il suo agente, Orotbig non ha dubbi: tutta colpa del ruolo. Già, perché Cristian Tello, l'esterno spagnolo la cui trattativa per il nuovo prestito, col Barcellona, è stata l'operazione più complicata per il direttore dell'area tecnica viola Pantaleo Corvino, fin qui non ha brillato quanto sperato. Il suo è l'inserimento in gruppo più faticoso: ventuno presenze tra campionato e Europa League e, fin qui, 5 assist. Non un gol e l'ultima gara giocata, col Napoli, vissuta in panchina, scavalcato dal baby viola Federico Chiesa, quello che Sousa ha definito la nuova "bandiera" della Fiorentina. 

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

DECIDE IL CAMPO - L'agente scarta ogni ipotesi di partenza anticipata già a gennaio, nonostante il pressing del Marsiglia. Dice che ogni decisione sarà rimandata all'estate, quando i viola avranno l'opportunità di decidere se esercitare o meno il diritto di riscatto fissato coi blaugrana. Ci sarebbe già un accordo di cinque anni in ponte, ma sarà il campo a dettare l'ultima parola.

Articoli correlati

Commenti