Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato in stand-by per la Roma, che prova ad anticipare l'arrivo di Defrel dal Sassuolo

Calciomercato in stand-by per la Roma, che prova ad anticipare l'arrivo di Defrel dal Sassuolo
© Inter via Getty Images

Già bloccato per giugno, l'attaccante ha chiesto alla società emiliana di liberarlo per consentirgli di trasferirsi subito a Trigoria

Sullo stesso argomento

di Roberto Maida

giovedì 19 gennaio 2017 09:14

ROMA - «Abbiamo l'1 per cento di possibilità». Questo raccontavano ieri i dirigenti a Trigoria, dopo aver ascoltato la conferenza stampa di Spalletti, a proposito dell’arrivo immediato di Gregoire Defrel, per il quale la Roma ha già un’intesa di massima in vista della prossima stagione. Defrel, ieri coinvolto nella brutta figura del Sassuolo in Coppa Italia contro il Cesena, ha chiesto ufficialmente ai dirigenti di essere lasciato libero per trasferirsi alla Roma, dove potrebbe essere tesserato come italiano grazie agli anni di formazione nel Parma. Ma al momento è molto difficile che i club trovino l’accordo.

Per il solito motivo: mancano i soldi. La Roma vorrebbe il giocatore in prestito con obbligo di riscatto da contabilizzare nel 2018, sullo stile dell’operazione Inter-Gagliardini, ma il problema non è soltanto nelle modalità di pagamento. C’è anche una diversa valutazione del calciatore a dividere gli interessi di due società amiche, tanto più che il patron Squinzi si è esposto pubblicamente assicurando che Defrel non si sarebbe mosso fino a giugno.

SONDAGGI - E allora? Il ds Massara ha mollato Feghouli e Musonda, sta tenendo allacciate le videocamere di Skype per non perdere di vista i movimenti di Jesé e del Psg, ma si sta dedicando a un giro d’orizzonte sul mercato italiano, che è il preferito di Spalletti per l’esigenza di rapidità di adattamento del nuovo acquisto. C’è stato un contatto con l’entourage di Emanuele Giaccherini, (...)

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale del Corriere dello Sport Stadio

Sirene dalla Premier per Manolas:

 

 

Articoli correlati

Commenti