Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Ernesto Valverde svelerà il suo futuro solo al termine della Liga

Ernesto Valverde svelerà il suo futuro solo al termine della Liga
© EPA

L'allenatore spagnolo, inseguito da Roma e Barcellona, ha annunciato che comunicherà la sua decisione definitiva solo una volta terminata la stagione. Rifiutata la proposta di rinnovo dell'Athletic Bilbao, le ipotesi paiono restringersi a giallorossi e blaugrana.

 Andrea De Pauli

venerdì 19 maggio 2017 16:31

BILBAO (SPAGNA) - Al momento continua a trincerarsi in un ostinato silenzio, ma tra pochi giorni sapremo, finalmente, dove proseguirà la carriera da allenatore del gettonatissimo Ernesto Valverde, uno dei tecnici più apprezzati del campionato spagnolo e non solo e, non a caso, accostato con crescente insistenza a Roma e Barcellona, oltre che all’Arsenal del possibile dopo Wenger. Alla vigilia della giornata conclusiva della Liga, che vedrà il suo Athletic Bilbao cercare i punti necessari per conquistare l’anelata partecipazione alla prossima Europa League nel proibitivo scenario del Vicente Calderon, contro un Atletico Madrid pronto a traslocare nel nuovo Wanda Metropolitano, il Txingurri ha parlato piuttosto chiaro. “Le decisioni vanno prese solo quando si concludono le stagioni. Domenica giochiamo l’ultima partita, e solo dopo il fischio finale potrò dare la mia versione, anche perché vedo che con tutte le voci che circolano, c’è bisogno di fare un po’ di chiarezza”.

CLASSIFICA LIGA

TUTTO SULLA LIGA

UN UOMO PER DUE PANCHINE - Valverde, comunque, non ha voluto chiarire se ci sarà un vero e proprio annuncio già direttamente nella vecchia tana dei colchoneros, o se la notizia verrà rimandata alla settimana successiva. “Questo lo vedrete al termine della partita. Ci stiamo giocando l’Europa League, non potete pretendere che vi venga a dire qualcosa in questo momento così delicato”. Ancora un po’ di pazienza, quindi, e si saprà quale sarà la decisione finale dell’allenatore iberico, inseguito con forza dal suo vecchio estimatore Monchi, che lo vorrebbe sulla panchina della Roma. Rimane ancora in corsa, però, anche il Barcellona, che aveva già provato, almeno in due occasioni, nel recente passato, a mettere sotto contratto il tecnico di Viandar de la Vera. Secondo i media catalani, infatti, il cerchio per la successione a Luis Enrique si sarebbe ormai ristretto ai nomi dello stesso Valverde e a quello dell’attuale secondo di Lucho, Juan Carlos Unzué.

@andydepauli

¡Qué Viva España!

Articoli correlati

Commenti