Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Inter, Sabatini e Ausilio ci provano per Rabiot

Calciomercato Inter, Sabatini e Ausilio ci provano per Rabiot
© EPA

Il primo colpo dell’era Spalletti potrebbe arrivare dalla Francia: piace il talento del Psg. Buoni piedi e forte fisicamente, può fare la mezz’ala nel 4-3-3 e il mediano nel 4-2-3-1

Sullo stesso argomento

di Andrea Ramazzotti

martedì 6 giugno 2017 10:29

MILANO - Dopo il nuovo di summit di mercato che si terrà domani a Nanchino, l’Inter di Spalletti prenderà quota. L’intenzione è quella di partire per il ritiro di Riscone di Brunico con qualche innesto per dare un segnale forte sia al nuovo tecnico sia al popolo nerazzurro che sta contando i colpi del Milan (già tre: Musacchio, Kessie e Ricardo Rodriguez). Le priorità da sistemare sono il terzino sinistro (favorito Dalbert) e il centrale difensivo (Rudiger prima scelta), ma servono rinforzi negli altri reparti e alcune idee forti Sabatini e Ausilio ce l’hanno.

RABIOT INTRIGA - Il coordinatore dell’area tecnica di Suning e il ds nerazzurro hanno un debole per lo stesso giocatore, Adrien Rabiot, centrocampista del Psg. Sabatini nell’estate 2014 lo voleva portare alla Roma perché il francese aveva il contratto in scadenza nel 2015. La trattativa non si concretizzò. Adesso è vincolato con i francesi fino 2019 e non ha rinnovato. Il ventiduenne, nonostante un infortunio muscolare, quest’anno ha giocato abbastanza ed è considerato un elemento importante.

Ausilio lo aveva trattato nello stesso periodo della Roma e pure successivamente: Rabiot è considerato bravo tecnicamente, forte fisicamente e soprattutto elemento di grande prospettiva. Potrebbe fare la mezzala in caso di 4-3-3 o il mediano nel 4-2-3-1. Pure il Bayern Monaco ha chiesto informazioni su di lui. Il Psg valuta Rabiot 35 milioni, l’Inter qualcosa in meno. Tra le parti potrebbe nascere un’operazione di mercato articolata perché i parigini avevano chiesto con insistenza informazioni su Perisic e non disdegnano Kondogbia. Quest’ultimo, due anni più vecchio di Adrien, potrebbe entrare nell’affare. Il croato invece è sospeso tra United (favorito) e Bayern. L’Inter non porrebbe certo il veto se il Psg chiedesse Kondogbia, a patto di non realizzare una minusvalenza sull’ex Monaco.

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale del Corriere dello Sport-Stadio

SPALLETTI VOLA IN CINA DA JINDONG ZHANG

 

Articoli correlati

Commenti