Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Roma, Gandini: «Speriamo di proseguire con Totti. Pellegrini? Ogni cosa al suo tempo»

Roma, Gandini: «Speriamo di proseguire con Totti. Pellegrini? Ogni cosa al suo tempo»
© AS Roma via Getty Images

L'amministratore delegato romanista intervistato da Gr Parlamento: «Francesco è in vacanza e abbiamo un dialogo costante. Donnarumma? Non faremmo mai uno sgarbo a un'altra società italiana»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 19 giugno 2017 18:44

ROMA - «Francesco Totti è meritatamente in vacanza e ha un contratto da calciatore fino al 30 giugno. C'è tutto il tempo, ci auguriamo ovviamente di proseguire insieme». Sono le parole dell'amministratore delegato della Roma, Umberto Gandini, a "La politica nel pallone", trasmissione di Gr Parlamento. Il dirigente romanista ha fatto il punto della situazione sul futuro del capitano: «Se Totti farà parte del nuovo staff? Francesco è meritatamente in vacanza e ha ancora un contratto da giocatore fino al 30 giugno. Il nuovo corso partirà dall'1 luglio e credo che c'è tutto il tempo. Abbiamo un dialogo costante con lui e la situazione è delineata, bisogna capire le sue volontà. Ci auguriamo, ovviamente, di proseguire insieme». 

SQUADRA DEL FUTURO - Gandini assicura che per quanto riguarda il calciomercato la Roma non farà rivoluzioni estive: «Non credo che sia necessario rivoluzionare la squadra arrivata seconda in campionato. Ci saranno sicuramente degli aggiustamenti sia in entrata sia in uscita, l'obiettivo è fare meglio per dare a Di Francesco una squadra che interpreti al meglio il suo calcio. Pellegrini? A oggi non è un giocatore della Roma, ma del Sassuolo, ogni cosa a suo tempo. Faremo quello che dobbiamo fare e siamo convinti che metteremo i tasselli al posto giusto per fare una Roma ancora più competitiva».

FOTO - TUTTI GLI OBIETTIVI DI MERCATO DELLA ROMA

DONNARUMMA - Gandini, ex dirigente del Milan, parla anche del caso di calciomercato dell'estate, il mancato rinnovo di Gianluigi Donnarumma. «Non mi permetto di giudicare e non entro in una vicenda così delicata. Mi auguro e spero che Donnarumma abbia ciò che la vita gli ha donato, ovvero un immenso talento a servizio del calcio. Donnarumma alla Roma? No, abbiamo Alisson, Skorupski e Lobont, siamo coperti. E non faremmo mai uno sgarbo a un'altra società italiana», ha concluso Gandini.

Articoli correlati

Commenti