Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Juventus, Dani Alves amaro: «Non ho bisogno di soldi e applausi»

Juventus, Dani Alves amaro: «Non ho bisogno di soldi e applausi»

Il terzino in procinto di rescindere il suo contratto torna in Brasile nella casa in cui è nato e affida ai social il suo sfogo: «Qui per purificare la mia felicità»

Sullo stesso argomento

 

martedì 20 giugno 2017 12:44

RIO DE JANEIRO (Brasile) - In un momento delicato come questo - in cui è finito al centro delle polemiche dopo un'intervista rilasciata in Patria in cui consigliava a Dybala di lasciare la Juventus, le accuse a Maradona e la richiesta di rescissione del contratto con i campioni d'Italia per ricongiungersi al suo vecchio mentore Pep Guardiola ora alla guida del Manchester City - persino il sempre allegro Dani Alves ha subito il richiamo della 'saudade' tipica dei brasiliani.

Ecco così che il 34enne terzino è ricomparso sui tanto amati social pubblicando su Instagram una foto che lo ritrae seduto sul letto della casa modesta dove è nato con questo commento a corredo: «La vita è dura per chi è molle, mio popolo. Tornare qui serve a purificare la mia felicità... Non ho bisogno di denaro né di applausi, ma solo salute, un buon letto, un materasso decente e tanta forza di volontà». Frasi romantiche che non hanno però inteneritoil cuore dei tifosi juventini, amareggiati e delusi per l'epilogo di una storia d'amore intensa, che sembrava destinata a durare a lungo ed è invece naufragata dopo una sola stagione.

JUVE-DANI ALVES, ADDIO ANTICIPATO (VIDEO)

Articoli correlati

Commenti