Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Di Maria al Barcellona può liberare André Gomes per la Juventus

Di Maria al Barcellona può liberare André Gomes per la Juventus
© EPA

Jorge Mendes, procuratore dell'argentino e del portoghese, nella città catalana per discutere dei futuri trasferimenti dei suoi assistiti

Sullo stesso argomento

 

lunedì 28 agosto 2017 18:54

BARCELLONA (SPAGNA) - I movimenti in entrata della Juventus non si fermeranno con Matuidi. Marotta è sempre alla ricerca di un centrocampista che possa dare nuove soluzioni tattiche ad Allegri e il primo nome sulla lista bianconera è quello di André Gomes. Il portoghese è tra i giocatori in esubero dal Barcellona, ma solo l'arrivo di un grande giocatore potrebbe smuovere definitivamente il suo futuro. 

Juve-Howedes, c'è l'accordo con lo Schalke

DI MARIA BLAUGRANA, GOMES...  - Stando a quanto riportato da "As", Jorge Mendes sarebbe arrivato a Barcellona per discutere del futuro di André Gomes e dell'imminente trasferimento di Di Maria in blaugrana e, proprio l'approdo del fantasista argentino del Psg al Camp Nou, potrebbe decidere il passaggio alla Juventus del portoghese. Il 23enne ex Valencia, giunto in Catalogna un anno fa per 35 milioni di euro più 20 di bonus, è un pallino della dirigenza bianconera che la scorsa sessione estiva di mercato se lo fece sfuggire di mano all'ultimo momento. Il Barcellona vorrebbe chiudere rapidamente l'affare Di Maria per poi affondare il colpo finale per Coutinho, ancora bloccato dal Liverpool. Prima di gettarsi sul brasiliano dei Reds, però, i blaugrana dovrebbero prima sfoltire il parco centrocampisti e, aspettando l'Atletico Madrid a gennaio per Arda Turan, il primo nome in uscità sarà quello di Gomes con direzione Torino. Secondo i media spagnoli, comunque, l'ex valenciano non verrà svenduto: l'offerta della Juventus sarebbe di 33 milioni di euro, non abbastanza per la dirigenza blaugrana che vorrebbe rientrare dell'investimento di una stagione fa. Si lavora a un prestito oneroso con diritto/obbligo di riscatto, ma il mercato è agli sgoccioli. 

Articoli correlati

Commenti