Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Roma, Pallotta: Soddisfatto di Di Francesco e Monchi

Roma, Pallotta: Soddisfatto di Di Francesco e Monchi
© Bartoletti

Il numero uno del club di Trigoria: «Progetto importante e a lungo termine. In arrivo buone notizie sullo stadio»

 

giovedì 14 settembre 2017 12:09

ROMA - «Dopo la partita contro l'Atletico ho abbracciato tutti e ho fatto i complimenti a tutti: Manolas, Alisson, a Di Francesco, a Monchi. Nessuna parola negativa verso lo staff, sono estremamente soddisfatto del lavoro del tecnico, basta vedere la serenità durante gli allenamenti. Smentisco le voci negative sulla squadra e lo farò sempre, senza problemi. Stiamo lavorando duramente con un nuovo allenatore. Abbiamo uno dei migliori, se non il migliore, direttore sportivo, Monchi». Così il presidente della Roma Pallotta all'emittente radiofonica ufficiale del club torna sul match di Champions e sulla situazione attuale della squadra. 

FIDUCIA TOTALE - «Abbiamo giocato bene contro l'Atletico, è sempre difficile misurarsi con una squadra del genere. Abbiamo vinto con l'Atalanta, siamo stati superiori all'Inter per 60 minuti e c'era un rigore chiaro, potevamo essere tranquillamente 2, 3 o 4-0. L'Atletico è una squadra fortissima, un avversario strepitoso, eppure abbiamo giocato una buona partita soprattutto nel primo tempo. Abbiamo un grande portiere che ha salvato il risultato ma lo 0-0 resta un buon risultato, basta vedere quello che hanno fatto le altre italiane. Fiducia totale nello staff attuale, nel nuovo sistema di gioco, ci sono altri giocatori che stanno rientrando. Da quando sono presidente non abbiamo mai avuto una nuova rosa così completa»

PROGETTO ROMA - «Abbiamo un progetto a lungo termine: siamo stati bravi a qualificarci alla Champions negli ultimi anni, stiamo facendo bene sul campo ma anche fuori, come sul tema nuovo stadio sul quale nelle prossime settimane potrebbero esserci buone notizie. Il prossimo mese possiamo essere più o meno entusiasti dei risultati che potranno arrivare ma non dobbiamo dimenticare che nel calcio c'è sempre l'elemento fortuna. Con un pizzico di fortuna potremo vincere le prossime partite ma io ho fiducia nel progetto che stiamo portando avanti». 

Articoli correlati

Commenti