Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Napoli, De Laurentiis: «Verdi più idoneo di Deulofeu, ma decide Sarri»

Napoli, De Laurentiis: «Verdi più idoneo di Deulofeu, ma decide Sarri»
© ANSA

Il presidente sul proprio tecnico: «È il finalizzatore delle nostre decisioni, siamo stati insieme a Figline per sei ore». Poi presenta Machach: «Idea di Giuntoli, acquisto di prospettiva»

Sullo stesso argomento

 

giovedì 11 gennaio 2018 16:07

NAPOLI - «Machach è un acquisto di prospettiva individuato da Giuntoli. Il Napoli deve pensare anche al futuro, non soltanto al bisogno del momento». Aurelio De Laurentiis presenta così il nuovo colpo del club, il giovane centrocampista francese che arriva da svincolato dal Tolosa. «Con lui ci saranno altri giovani calciatori - ha detto il presidente a Radio Kiss Kiss -. Non ci va messa una medaglia ogni volta che viene acquistato un giocatore, spesso si sbaglia anche. Adesso verrà portato nei nostri studi per la firma». Il Napoli non molla Verdi e continua a lavorare su Deulofeu: «È Sarri che dovrà misurare quanto sul campo questi innesti possano fare al proprio caso, lui è il finalizzatore delle nostre decisioni. Quando si tratta di acquisti prospettici è un discorso, mentre per acquisti nell'immediato è necessario che il nostro allenatore ci dica 'Va benissimo, non è un giocatore che avrà bisogno di 6 mesi di tempo prima di giocare'. Verdi sarebbe lo spartito più idoneo perché è già stato allenato da Sarri mentre Deulofeu sarebbe più un salto nel buio».

«Inglese a giugno se Milik recupera? Si possono fare mille ipotesi - ha continuato De Laurentiis - ma non bisogna escludere nulla. Ghoulam potrebbe recuperare prima di Milik, i ruoli possono incidere molto. Compleanno di Sarri? Sono stato a Figline, è un posto fantastico. Siamo stati sei ore insieme e in perfetta armonia. Abbiamo bevuto tanto vino rosso».

Il papà di Verdi: «Con Sarri può essere protagonista»

Articoli correlati

Commenti