Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Napoli, nuova missione per Younes

Calciomercato Napoli, nuova missione per Younes
© REUTERS

Un emissario sta valutando ancora con l’Ajax se esistano margini per anticipare il colpo fatto per giugno a costo zero

Sullo stesso argomento

 Antonio Giordano

mercoledì 24 gennaio 2018 08:10

INVIATO A CASTEL VOLTURNO - Accada quel che accada....Chi può dire, cosa succederà domani, tra la nebbia del mercato e i pensieri sparsi? Ma si può dire cosa vorrebbero capitasse, in una Castel Volturno in cui non manca nulla, tranne che un’ala....È la tentazione di sempre, ormai l’unica: è il desiderio di De Laurentiis («cerchiamo il nuovo Callejon»), di Giuntoli (che è rientrato dal Portogallo) e magari pure di Sarri (che avrebbe una scelta in più);

è anche l’amabile ossessione di quest’ultima settimana, lanciata in mattinata (ma ieri) attraverso l’incarico a chi di dovere di andare a capire quanti e quali margini ci siano per arrivare subito ad Amin Younes, 24 anni, l’esterno offensivo dell’Ajax che a luglio si vestirà d’azzurro e che vorrebbero trascinare da subito a Castel Volturno: per spostarsi Nicola Innocentin, il manager del tedesco, vuol dire che la voglia è autentica.

Tutto sul Napoli

MISSIONE - Younes prima di ogni altro, perché via via s’è modificata la geografia: Verdi ha scelto di restare a Bologna, il Sassuolo ha ricordato pure in un martedì relativamente «agitato» che Politano è un intoccabile, Deulofeu non ha potuto certo ritoccare le proprie caratteristiche da contropiedista-individualista e la soluzione più praticabile, dunque, ha spinto di nuovo verso l’Olanda, ad Amsterdam, per avere dall’Ajax le indicazioni in merito.

Si comincia sempre così: c’è una possibilità? E c’è un prezzo? Il Napoli ci sta, chiaramente, a pagare una cifra che sia ragionevole per liberare quello Younes che invece tra sei mesi finirà per essere tesserato a parametro zero: ma serve l’adesione dell’Ajax, ovviamente, che per ora tentenna.

Leggi l'articolo completo sul Corrieredellosport-Stadio in edicola

Articoli correlati

Commenti