Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus, Emre Can poi l'assalto a Milinkovic-Savic
© ANSA
Calciomercato
0

Juventus, Emre Can poi l'assalto a Milinkovic-Savic

Dal vertice bianconero emergono indicazioni sulle strategie di mercato. Marotta porterà al tecnico 7-8 innesti. In attacco torna nel mirino Morata

TORINO - E adesso, via alla costruzione della nuova Juve. Lo snodo è cruciale, tra addii certi (Buffon, Lichtsteiner e Asamoah) e possibili (Mandzukic, Khedira, Alex Sandro e Marchisio). Il rinnovamento sarà profondo. Ne sono consapevoli l’allenatore e la società, che hanno tracciato le linee guida per la Juve che verrà. Ci potrebbero essere fino a 7-8 nuovi innesti. La lente d’ingrandimento è posizionata sul centrocampo. Il primo rinforzo sarà Emre Can, che dovrebbe essere annunciato la prossima settimana dopo la finale di Champions League. Servirà altro e il sogno porta a Milinkovic-Savic. Il serbo della Lazio è il gioiello che avrebbe chiesto Allegri per far decollare la mediana.

Juventus, colpo Moreno: nel 2015 segnò 3 gol ai bianconeri

Certo, l’operazione è complicatissima, per la trattativa da portare avanti con la Lazio, per la concorrenza e per il costo. Tra gli 80 e i 100 milioni, anche se la mancata qualificazione in Champions dei biancocelesti potrebbe fare abbassare un po’ le richieste. In alternativa, è forte la candidatura di Kovacic del Real Madrid e sono sotto stretta osservazione Rabiot (Psg), Pellegrini (Roma) e Cristante (Atalanta). L’obiettivo-Milinkovic potrebbe essere perseguito con una cessione eccellente, ma qui il discorso si sposta in difesa, ad Alex Sandro - c’è ancora qualcuno disposto a sborsare 50-60 milioni - e soprattutto in attacco. Qui, oltre alla possibile partenza di Mandzukic (piace in Germania, Inghilterra e Cina), bisogna considerare la variabile di possibili super-offerte in arrivo per Dybala e Higuain. E proprio sulla posizione del Pipita si sarebbe ragionato ieri nel vertice della Continassa. Ma qui la storia è tutta da scrivere. Gli uomini mercato bianconeri valutano Martial (ma c’è la concorrenza del Bayern Monaco) e soprattutto Morata. Nonostante i costi dell’operazione, Alvaro spinge per tornare in Italia e la Juve potrebbe compensare la delusione della mancata chiamata al Mondiale.

Leggi l'articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola

Buffon-Psg: matrimonio sempre piu' vicino

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina