Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato
0

Calciomercato Inter, Antonello: «Nainggolan? Servono rinforzi»

L'ad: «Icardi? Parleremo presto del rinnovo»

MILANO - "Quando competeremo con la Juventus per lo Scudetto? Stiamo impostando un lavoro importante per far tornare l'Inter competitiva ai massimi livelli nei prossimi anni". Così l'amministratore delegato dell'Inter, Alessandro Antonello, fa il punto della situazione in casa nerazzurra a margine della presentazione del libro di Marco Bellinazzo “La fine del calcio italiano, perché siamo fuori dai mondiali e come possiamo tornarci da protagonisti”.: "E' una cosa che richiede tempo - ha proseguito Antonello - i tifosi spesso non ne hanno ma il calcio è fatto di programmazione e questo vuol dire sistemare a monte anche tutto ciò che c'è a livello organizzativo. Vogliamo poter sfidare la Juve, che è un modello di riferimento. Ma anche noi lo siamo anche noi. Stiamo lavorando molto sul marchio e sulla vicinanza ai tifosi anche a livello digitale, che è fondamentale. C'è tanto da fare ma nel più breve tempo possibile speriamo di tornare al vertice. Icardi? Non c’è nulla di cui dobbiamo preoccuparci, ad oggi è un nostro giocatore, è il nostro capitano. Siamo sereni. Rinnovo? Si parlerà nelle prossime settimane di un eventuale rinnovo".

Antonello: "Icardi è nostro, nulla di cui preoccuparsi"

NAINGGOLAN - "Non vorrei parlare di un singolo giocatore sul mercato, come Nainggolan. L'obiettivo sul mercato è di rinforzare la squadra, siamo l'Inter e dobbiamo avere una squadra competitiva per il campionato e anche per la Champions League"

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina