Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Freccia Vrsaljko in pole per l'Inter
© AP
Calciomercato
0

Freccia Vrsaljko in pole per l'Inter

Piace da tempo ad Ausilio e adesso è la prima scelta: si studia la formula

MILANO - Nel programma di rafforzamento della squadra che i dirigenti dell’Inter hanno in mente, il terzino destro è un acquisto da fare, ma non una priorità perché trovare un interprete importante del ruolo, per intendersi uno che possa lottare per la maglia da titolare con una “certezza” come D’Ambrosio, non è semplice. E’ però scontato che un’operazione per blindare la difesa ci sarà e in questo momento, pur resistendo le candidature di Darmian, Aleix Vidal e Zappacosta, in pole va messo Vrsaljko dell’Atletico Madrid, il croato che ad Ausilio piace parecchio e non da adesso.

FAIR PLAY - Vrsaljko è stato acquistato nell’estate 2016 dal Sassuolo per 16 milioni più 2 di bonus. Nella capitale spagnola ha avuto alterne fortune e soprattutto non sempre è stato titolare. E’ vero che qualche mese fa gli è stato rinnovato il contratto con tanto di aumento dell’ingaggio, da 2,4 a 3 milioni a stagione, ma Simeone non ne ha mai fatto un perno della sua retroguardia e lo ha spesso alternato con Juanfran e Thomas. Adesso il Cholo e la dirigenza dei Colchoneros sono pronti a sacrificarlo per esigenze di bilancio: l’Atletico infatti nel 2018-19 dovrà pagare 50 milioni al Chelsea come obbligo di riscatto di Diego Costa e soprattutto versare i soldi (60 milioni più bonus) per il già concluso acquisto di Lemar dal Monaco.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport - Stadio

Inter: ufficiale Politano

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina