Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Lazio, Acerbi non si presenta alle visite con il Sassuolo
© Getty
Calciomercato
0

Lazio, Acerbi non si presenta alle visite con il Sassuolo

Il difensore spinge per raggiungere Inzaghi e non va alle visite mediche programmate dal club emiliano in previsione del raduno di venerdì in sede e della partenza per il ritiro di Vipiteno che scatterà domenica


ROMA - Il Sassuolo alza la posta, ma la Lazio non molla e Francesco Acerbi spinge per raggiungere Inzaghi, in vacanza a Milano Marittima e in fremente attesa del difensore scelto per sostituire De Vrij. La notizia del giorno, poche ore dopo l’ultimatum lanciato dal diggì Carnevali, rimbalza da Reggio Emilia. Acerbi non si è presentato alle visite mediche programmate dal club emiliano in previsione del raduno di venerdì in sede e della partenza per il ritiro di Vipiteno che scatterà domenica.

I dirigenti del Sassuolo ritengono ancora insoddisfacente l’offerta della Lazio, chiedono 7,5 milioni cash più il cartellino di Cataldi. Lotito aveva proposto 6 milioni più l’ex centrocampista dell’Under 21, appena rientrato dal prestito del Benevento. C’è una distanza non secondaria sul valore preciso da assegnare a Danilo Cataldi. La Lazio chiede una valutazione congrua del centrocampista che ha già totalizzato 89 presenze in Serie A e su cui può realizzare una plusvalenza reale, non fittizia. Acerbi aveva chiesto a Squinzi di essere ceduto alla Lazio, è già in parola con il club biancoceleste e spera di essere liberato. Stamattina non si è presentato alle visite mediche. Un segnale chiaro e preciso inviato ai suoi dirigenti. Vuole solo la Lazio, spera che sia trovato un accordo tra le due società.

VIDEO: il meglio di Acerbi nel 2017-2018
 

 

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina