Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato
0

«Cristiano Ronaldo alla Juve per 100 milioni!»

Secondo i media spagnoli il Real Madrid accetterà l'offerta bianconera per l'asso portoghese

MADRID - "Cristiano Ronaldo è sempre più lontano dal Real, e a meno di inversioni di tendenza (non impossibili) il prossimo anno giocherà nella Juventus". Marca insiste, ed evocando fonti ben informate assicura che il club di Florentino Perez è costretto ad accettare l'offerta di acquisto, che al momento vede in pole il club bianconero. Se infatti nel contratto di Ronaldo è inserita una clausola di 1.000 milioni di euro, una scrittura privata tra giocatore e Perez impegna il Real a non ostacolare la cessione se il giocatore lo chiede e se arriva un'offerta congrua: che a questo punto, sarebbe di 100 milioni al club e 30 netti a stagione al giocatore. Nella scrittura, si porrebbe un veto alle 'rivali dirette', e su questo Ronaldo punterebbe per facilitare la cessione alla Juve.

«E' UNA SUGGESTIONE» -  Cristiano Ronaldo alla Juventus è una "suggestione". È quanto si apprende da un'autorevole fonte del club bianconero. Il dubbio principale riguarda la sostenibilità economica del trasferimento dell'asso portoghese dal Real Madrid: il costo del cartellino del cinque volte Pallone d'Oro è superiore ai 100 milioni di euro e il suo ingaggio è di circa 21 milioni, circa 3 volte di quanto percepisce Gonzalo Higuain. Da valutare anche la volontà di Cristiano Ronaldo: vuole davvero lasciare il Real Madrid con cui ha vinto 4 Champions, di cui le ultime tre consecutive, oppure vuole solo strappare un contratto ancora più faraonico? Jorge Mendes infatti starebbe trattando il rinnovo di contratto con il presidente Florentino Perez.

ULTERIORI CONFERME - E' la trasmissione tv spagnola ‘El Chringuito’ de "La Sexta" a aggiungere ulteriori particolari: «Cristiano va via dal Real Madrid che accetterà l’offerta di 100 milioni della Juventus. Per il fuoriclasse portoghese è tempo di dire addio dopo aver vinto l’impossibile. Non va via per soldi perché il club gli ha offerto tutto ciò che aveva chiesto, è soltanto finito un ciclo. E lui è stato un grandissimo protagonista. Ora bisognerà preparare l’addio. Un addio all’altezza di Cristiano Ronaldo».

Cristiano Ronaldo, la Juventus fa sul serio

Stamattina la stampa spagnola e quella portoghese avevano svelato le prime indiscrezioni, assicurando che la Juve avrebbe già iniziato le trattative per tentare di portarlo a Torino: «Proposti quattro anni di contratto per un totale di 120 milioni di euro fino al 2022. La clausola di CR7 è di quelle impossibili (1 miliardo) ma la Juve e il giocatore sanno che il trasferimento potrebbe concretizzarsi per cifre molto inferiori anche perché ci sarebbe un accordo non scritto per far sì che il prezzo del cartellino possa abbassarsi notevolmente. Il presidente Agnelli avrebbe chiamato Cristiano più volte e la sintonia tra i due sarebbe totale. La sfida del giocatore più forte del pianeta adesso è quella di vincere la Champions con una maglia diversa rispetto a quella del Real».

 

 

All'affare Ronaldo si affiancherebbe, sempre secondo la stampa spagnola, la cessione di  Gonzalo Higuain. «E il prescelto è Ronaldo - si legge -. Cristiano è entusiasta alla possibilità di giocare alla Juve. Sa che lasciare Madrid è come scendere di un gradino, ma allo stesso tempo considera che in blanco ha già fatto tutto, che la sua avventura è finita e che in Italia può continuare la sua storia. Adesso manca soltanto l'accordo tra Juve e Real per il trasferimento».

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti