Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Sarri, prima intervista in inglese: «Per sempre grato al Napoli»
© FOTO MOSCA
Calciomercato
0

Sarri, prima intervista in inglese: «Per sempre grato al Napoli»

Il nuovo tecnico del Chelsea: «Qui ci sono i migliori allenatori del mondo, bello affrontare Guardiola e e gli altri»

LONDRA - "Il Chelsea è uno dei club più importanti nel campionato più importante d'Europa. In Premier League ci sono i migliori allenatori d'Europa, forse del mondo, e per me sarà eccitante affrontare Guardiola, Pochettino, Mourinho, Klopp e tutti gli altri". In un buonissimo inglese, Maurizio Sarri concede al canale ufficiale dei Blues la sua prima intervista da nuovo allenatore del Chelsea. Che però non dimentica il suo recente passato: "Prima di tutto volevo ringraziare la gente di Napoli perché in tre anni mi hanno aiutato molto. Gliene sono molto grato e lo sarò per sempre".

Sarri trova un Chelsea reduce da un quinto posto e dalla conquista della FA Cup sotto la guida di Antonio Conte. "Il Chelsea è una buona squadra ma purtroppo in Inghilterra ci sono altre cinque-sei ottime squadre. Penso però che con una-due correzioni possiamo provare a giocare il mio calcio. Prima di tutto, voglio divertirmi io, ma devono divertirsi anche i giocatori e i tifosi. Sono qui per il calcio, per il Chelsea. Londra è una bellissima città, ma sono qui per il Chelsea: è un lavoro difficile al 100% ma per il 90% è divertimento". Niente proclami, però: "È impossibile nel mio lavoro promettere qualcosa ma di sicuro darò tutto quello che ho per vincere qualcosa col Chelsea". E a dargli una mano ci sarà Jorginho, che lo ha seguito da Napoli: "Non è un giocatore fisico ma tecnico, la sua qualità più grande è la velocità mentale, in campo riesce a muovere rapidamente la palla". (in collaborazione con Italpress)

Rugani-Chelsea, incontro con la Juve

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina