Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato
0

Paratici: «Ronaldo-Juve? Ecco quando è nata l'idea folle»

Il ds bianconero: «Risale tutto alla standing ovation per il gol in rovesciata...»

TORINO - "L'idea folle è nata dopo la prima partita allo Stadium, quando ha ricevuto la standing ovation per il gol in rovesciata". Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus, racconta a Sky Sport i retroscena dell'affare Ronaldo. "Ci siamo sentiti col suo agente, ci ha detto che Cristiano era rimasto colpito da questa attenzione e che un giorno avrebbe voluto giocare con la Juve. Ma ci sono tanti sogni e pochi si avverano.Quando però ci siamo rincontrati per Cancelo, mi ha spiegato la situazione, abbiamo recepito l'idea e ne ho parlato col presidente Agnelli perché bisognava far quadrare i conti. Lui si è preso qualche ora e poi mi ha detto: 'Vai avanti, prova a vedere se c'e' questa opportunità'. E l'opportunità era concreta". A quel punto il più era fatto: "Era un'occasione unica, parliamo del giocatore più forte al mondo, più determinante, e quando la trattativa è fra due istituzioni come Juve e Real e hai una terza parte che è la volontà del giocatore e la grande professionalità dei suoi agenti e del calciatore stesso, diventa facile fare i trasferimenti". (in collaborazione con Italpress)

Paratici su Cr7: "È un passo importante per alzare l'asticella"

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina