Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato Milan: Bakayoko a oltranza 
© Getty Images
Calciomercato
0

Calciomercato Milan: Bakayoko a oltranza 

Il francese è il mediano chiesto dal tecnico Gattuso ma guadagna 6,5 milioni a stagione e i rossoneri vorrebbero un aiuto dal Chelsea

MILANO - A una settimana esatta dalla chiusura del mercato, il Milan è in piena fase di trattative per concedere a Gennaro Gattuso gli ultimi tasselli giusti e completare la squadra. Nonostante la cautela di Leonardo sullo stato dell’operazione, il Milan sta portando avanti la trattativa per Tiémoué Bakayoko non solo attraverso incontri e contatti con il fratello agente del centrocampista francese, ma direttamente con il Chelsea. Con la chiusura del mercato in entrata in Premier League, la squadra di Maurizio Sarri ora penserà a cedere gli esuberi, provando anche ad accontentare le richieste del giocatore e del Milan. Nella giornata di ieri c’è stato un ulteriore confronto tra l’intermediario Federico Pastorello e il Chelsea, ma c’è sempre da risolvere il nodo ingaggio del mediano classe 1994. Bakayoko percepisce circa 6,5 milioni di euro a stagione e il Milan vorrebbe un aiuto dai 'Blues' per pagare lo stipendio al giocatore, mentre le due società dovrebbero accordarsi su un prestito con diritto di riscatto. La giornata comunque è proseguita con ulteriori telefonate, ormai si tratta ad oltranza perché Gattuso ha scelto lui come rinforzo in mediana e vuole sfruttare le caratteristiche fisiche per dare sostanza al centrocampo. Pure ieri il tecnico ha ribadito alla coppia Leonardo-Maldini di insistere su Bakayoko perché corrisponde all’identikit del mediano che potrebbe dare fisicità e più centimetri ad una squadra che non ha tante torri.

OCCASIONE - Solamente con sette giorni a disposizione il Milan sta ragionando anche su altri acquisti oltre Bakayoko. L’idea iniziale del club era di acquistare una punta forte, un esterno d’attacco e un mezzala importante per dare maggiore peso alla fase offensiva. Dei tre ruoli, ad oggi, manca il sostituto di Suso e Calhanoglu, l’alternativa in avanti che possa dare fiato ai titolari e magari migliorare anche il rendimento in zona gol. (...)

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

 

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina