Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Vaessen: «Mignolet è l'opzione migliore per il Napoli»
© Getty Images
Calciomercato
0

Vaessen: «Mignolet è l'opzione migliore per il Napoli»

Il procuratore del portiere apre al trasferimento in Italia: «Ma bisognerà valutare i costi dell'operazione»

ROMA -  Il Napoli sfoltisce la rosa in vista dell'inizio della stagione, con l'esordio in programma sabato prossimo all'Olimpico contro la Lazio. Oggi il club azzurro ha ufficializzato il prestito oneroso di Roberto Inglese e Alberto Grassi al Parma. I due fruttano al Napoli circa otto milioni per un anno in prestito: circa cinque per l'attaccante ex Chievo e 3 per il centrocampista. L'operazione chiude il cerchio su quanto aveva anticipato il presidente azzurro De Laurentiis, affermando che dopo i tre test internazionali Ancelotti avrebbe deciso chi sarebbe rimasto e chi no.

Il Parma ufficializza Grassi e Inglese

Ora il Napoli potrebbe tentare un colpo last minute in attacco, magari provando a convincere il Torino ad abbassare le pretese per Belotti, oppure tenersi come coppia di attaccanti centrali Arek Milik e Dries Mertens, che può essere usato sulla fascia ma anche, come ha dimostrato negli ultimi due anni, al centro del reparto offensivo.

Lazio-Napoli, dove vederla in tv

Intanto gli azzurri continuano la ricerca del portiere, con una chance importante di prendere Simon Mignolet, chiuso al Liverpool da Allison e da Karius, l'eroe in negativo della finale di Champions League: "Per il Napoli - ha detto il suo procuratore Nico Vaessen in un'intervista al sito belga dhnet.be - Mignolet rappresenta l'opzione migliore in termini di qualità. Al Napoli c'è Ancelotti in panchina e quindi la squadra proverà ad essere protagonista in campionato ed in Champions League. Ovviamente dobbiamo considerare l'aspetto economico dell'affare". Mignolet guadagna infatti circa 3 milioni a stagione in Premier. Gli azzurri hanno ripreso oggi gli allenamenti a Castel Volturno in vista dell'esordio in campionato. Ad accogliere Ancelotti e il resto del gruppo il presidente De Laurentiis che ha voluto presentare personalmente il centro sportivo dopo il maquillage che ha coinvolto i campi di allenamento, spazi comuni ristrutturati e un nuovo impianto di irrigazione ad acqua dolce che garantirà una perfetta condizione del manto erboso.

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina